A Stereolab

Stereolab

Gli Stereolab si formano nel 1990 dall\'unione artistica della francese Laetitia Sadier e di Tim Gane, conosciutisi due anni prima a Londra ad un concerto dell\'ex gruppo di Tim, i McCarthy. Le coordinate base della musica degli Stereolab, cui nel frattempo si aggiungono Andy Ramsay alla batteria e Mary Hansen alle tastiere, sono l\'unione tra l\'anima vintage-pop anni \'60 della Sadier e la volontà sperimentale di Gane, appassionato di krautrock.

Dopo una prima serie di album capaci di affinare la tecnica del gruppo, ecco che con Transient Random Noise Burst With Announcement si giunge al definitivo ed insuperato capolavoro, un album capace di far convergere il freddo battito motorik dei Neu! con le delicate e graziose melodie pop padroneggiate dalla voce calda e sensuale di Laetitia. Gli album successivi si manterranno sulle medesime coordinate, mostrando un\'inarrestabile verve artistica, caratterizzata anche da vari cambi di lineup, come dimostrano Mars Audiac Quintet, Refried Ectoplasm e Emperor Tomato Ketchup.

I lavori di fine anni \'90 e di inizio 2000 (periodo in cui la band subirà una grave perdita: la morte di Mary Hansen in un incidente stradale) mostrano però una flessione e un arresto su un alternative-pop  futurista, percorso culminato nell\'ultimo album Chemical Chords, che segna il definitivo abbandono del lato sperimentale degli Stereolab.