R Recensioni Jazz rock (pagina 2 di 8)

Dirty White King7/10

Captain Mantell
Dirty White King (Dischi Bervisti / Overdrive Records / Cave Canem D.I.Y. / Dischi Sotterranei 2017)

In un permanente cono d’ombra che li isola e, al contempo, ne fa risaltare l’indubbia unicità, i Captain Mantell danno alacre continuità alla loro...
Nervoso7/10

Squadra Omega
Nervoso (Holidays Records 2017)

Piegandosi al giochino dei rimandi interni, se “Materia Oscura” – policroma rivisitazione delle istanze library settantiane – potrebbe essere visto come una...
Zentuary7/10

Dewa Budjana
Zentuary (Favored Nations/Moon June Records 2016)

Dewa Budjana è una star in Indonesia, dove da oltre un ventennio guida il gruppo pop rock Gigi, ma la sua ricerca musicale lo ha condotto da anni a condurre...
Jazz, Fritt Etter Hukommelsen6/10

Bushman's Revenge
Jazz, Fritt Etter Hukommelsen (Rune Grammofon 2016)

Siete fra gli spettatori – anzi, no: siete lo spettatore – di una galleria d’arte contemporanea, in penombra. Nel vostro campo visivo un’unica parete, di un...
Pasar Klewer7/10

Dwiki Dharmawan
Pasar Klewer (MoonJune Records 2016)

Va innalzata una lode a Leonardo Pavković, patron della Moonjune Records, per la sua inesauribile volontà di cercare e valorizzare talenti musicali ai...
Ouroboros6,5/10

Mythic Sunship
Ouroboros (El Paraiso 2016)

Gonfie, elefantiache parate elettriche. Scorribande selvagge, magniloquenti. Gemmazioni hard rock indefinite ed incontrollate. Su tutto, il minimalismo: si...
Behind The Vibration6,5/10

Rez Abbasi & Junction
Behind The Vibration (Cuneiform 2016)

Un inserto di cinque pagine su Downbeat dedicato al recente “Intents And Purposes”, lavoro di rilettura acustica di classici jazz rock anni 70, dai Weather...
The Catastrophist6,5/10

Tortoise
The Catastrophist (Thrill Jockey 2016)

Un Escher d’annata presuppone radicata illogicità nella complessità. Si coglie a colpo d’occhio la presenza di una profonda irregolarità, ma se ne distingue...
Hasta Karma7/10

Dewa Budjana
Hasta Karma (MoonJune Records 2015)

Cronaca (differita) dagli studi di registrazione: “Un paio di settimane prima di vederci per registrare ho inviato gli spartiti ai musicisti, loro li hanno...
Stalingrad [EP]6,5/10

Ronin
Stalingrad [EP] (Tannen Records 2015)

“Stile” è ciò che rende omogeneo e immediatamente riconoscibile ogni progetto cui mette mano Bruno Dorella. “Metodo” è l’anello della catena che li lega...
Red & Black Light - Kalthoum7/10

Ibrahim Maalouf
Red & Black Light - Kalthoum (Mi’ster Productions 2015)

Saltando fra passato e futuro, oriente ed occidente, classico e moderno, il giovane trombettista libanese Ibrahim Maalouf sta disegnando, nel mare musicale che...