R Recensioni cantautore sperimentale (pagina 1 di 3)

Uomo Donna8/10

Andrea Laszlo De Simone
Uomo Donna (42 records 2017)

"E' più che altro un atto di feroce egoismo, un po’ come può essere l’amore in alcuni casi" - Andrea Laszlo De SimoneCi sono facce che non si dimenticano, e la...
Pulviscolo7,5/10

Colombre
Pulviscolo (Bravo Dischi 2017)

"I cantautori italiani hanno rotto i coglioni". Lo abbiamo sentito dire spesso, anche se con formule modificate ("I cantautori italiani hanno rotto le palle")...
La Fine Dei Vent'Anni7,5/10

Motta
La Fine Dei Vent'Anni (Woodworm 2016)

Di una bellezza raggelante, La Fine dei Vent’Anni, una bellezza gravida di fuggevolezza e cicatrici. Non effimera, non vuota, ma satura di echi, respiri, e...
Die8,5/10

IOSONOUNCANE
Die (Trovarobato 2015)

È come se, nel preciso momento in cui stai per morire, la vita ti facesse l’ultimo regalo: lasciarsi toccare. Rendersi corporea, tangibile, tanto da poterla...
La Via della Salute6,5/10

Fedora Saura
La Via della Salute (Pulver Und Asche 2014)

La conoscete la storia de “I vestiti nuovi dell’imperatore”? Probabilmente sì (e credo di averla già citata su queste pagine) ma ve la racconto lo stesso...
Museica7/10

Caparezza
Museica (Universal Music Group 2014)

“Questo è l’album che non vedi l’ora di sentire | soprattutto tu che non vedi l’ora di dissentire!” In coda al museo della musica, leggo questo slogan...
Vengeance Bourbon8/10

Kazuki Tomokawa
Vengeance Bourbon (Modest Launch 2014)

“C'è una parte di me delinquente che affiora ancora ogni volta che sento una delle canzoni di Tomokawa . Delinquente , ma anche profondamente gentile...
Larsen6,5/10

Davide Iodice
Larsen (Autoprodotto 2013)

Quando Torino si risvegliò orfana della sua mamma, quella orgogliosa fabbrica italiana che per decenni aveva garantito ai suoi figli sogni e certezze, alcuni ...
Mount Eerie9/10

The Microphones
Mount Eerie (K Records 2003)

Phil Elverum, nonostante i suoi maglioni improbabili, è un personaggio, e già questo gli regala qualche punto in un'epoca di nullità "pop". Solo che è...
Post-Krieg7,5/10

Simona Gretchen
Post-Krieg (Blinde Proteus/Disco Dada 2013)

Simona Gretchen, nostra eroina sin dagli esordi, in quanto tale muore dentro e con questo disco per un’overdose tutt’altro che serena: overdose di...
St7/10

Orchestra Dark Italiana
St (Otium Records 2012)

Chi ha almeno un paio di capelli bianchi ricorderà gli anni '90 come il periodo d'oro del rock indipendente italiano: piccole Seattle che spuntavano ai...