R Recensioni Aor (pagina 1 di 2)

Beyond The Fleeting Gates8/10

Crying
Beyond The Fleeting Gates (Run For Cover 2016)

Prima di cominciare, una considerazione preliminare: l’indie rock americano (ma diciamo pure il rock e basta) è, nel 2016, sostanzialmente morto. ...
Lost Themes II6,5/10

John Carpenter
Lost Themes II (Sacred Bones 2016)

La concatenazione logica dovrebbe comporsi grossomodo come segue: al sottoscritto infastidiscono oltre ogni misura certi suoni anni ’80 --> il vecchio John ...
Weezer (The White Album)6/10

Weezer
Weezer (The White Album) (Atlantic 2016)

…e così, dopo il disco generazionale, quello cupo ed introspettivo, quello costruito su misura per i tardi nerd emo, i cori da stadio, i pout pourri hip hop...
Four Of A Kind5/10

Goblin
Four Of A Kind (BackToTheFudda / PledgeMusic 2015)

Chi volesse un esempio di come (quasi) la stessa formazione possa fornire, a breve distanza temporale, due riletture del proprio stile assai differenti sul...
Hydra7/10

Toto
Hydra (Columbia 1979)

Questo secondo album dell’ancor oggi attivo gruppo di Los Angeles è considerato, oltre che uno dei loro migliori, il più vicino al genere progressive...
Union4/10

Yes
Union (Arista 1991)

Tra le discrete ciofeche che parzialmente vanno a inquinare la discografia di questa celebre e storica formazione progressiva britannica, indubbi passi falsi...
Hold It In7/10

Melvins
Hold It In (Ipecac Recordings 2014)

Melvins 1983 era un progetto senza arte né parte? Nessun problema: Mike Dillard se ne torna a rimestare nel sottobosco di cover band e lavoretti dove ha...
From the Album of the Same Name8/10

Pilot
From the Album of the Same Name (EMI 1974)

Ingredienti: melodie perfette, armonie beatlesiane (più di così non si può), una spolveratina di Kitsch Chef: Alan Parsons Si può con un pugno di canzoni...
Move Like This8/10

The Cars
Move Like This (Concord Music 2011)

Con il bistrattato "Door to Door" risalente al 1987, ammonta a ventiquattro anni lo spazio fra la precedente opera dei Cars e il nuovo "Move Like This". La...
Songs For Singles5/10

Torche
Songs For Singles (Hydrahead 2010)

Come fondamento primo sarebbe potuto essere decisamente interessante: la riduzione all’osso, in venti minuti appena, di un disco di per sé già molto minimale...
Into The Valley Of The Moon King7/10

Magnum
Into The Valley Of The Moon King (Steamhammer-Audioglobe 2009)

Birmingham, all’interno di determinati circuiti, resta indissolubilmente legata ai nomi di Judas Priest e Black Sabbath. Ne esiste però un lato magico e meno...