R Recensioni Goth rock (pagina 2 di 3)

10 Neurotics7/10

Black Tape For A Blue Girl
10 Neurotics (Projekt 2009)

In cinque anni possono accadere tante cose, svariati cambiamenti in questi frenetici tempi si possono verificare nelle nostre vite, e persino il nostro modo di...
First and Last and Always9/10

Sisters of Mercy
First and Last and Always (Wea 1985)

Quando si pensa ai Sisters of Mercy viene immediatamente in mente un genere che ha sfornato artisti meravigliosi, altri francamente un pò pacchiani e grossolani...
Spleen & Ideal10/10

Dead Can Dance
Spleen & Ideal (Beggars-4AD 1985)

Formazione australiana centrata sul polistrumentista Brendan Perry e sulla cantante Lisa Gerrard. Un duo, formatosi nell’agosto del 1981, dopo lo scarso...
Children of God9/10

Swans
Children of God (Caroline 1987)

Una innata capacità di riuscire a unire un insieme di generi lontani fra loro sia stilisticamente che geograficamente è sempre stato il punto di forza degli...
Deathconsciousness8,5/10

Have A Nice Life
Deathconsciousness (Enemieslist 2008)

E’ un’aspra immobilità il tratto fondamentale dell’esperienza “Deathconsciousness”. Il desiderio di annientarsi e restare silenti, nella...
Go Away White4/10

Bauhaus
Go Away White (Cooking Vynil 2008)

Il fenomeno reunion colpisce ancora e raggiunge la stagione gothic-new wave. Sarà per nostalgia, sarà per soldi, ma è sorprendente la quantità di gruppi che...
The Death of a Man Called Icarus7/10

Zeroin
The Death of a Man Called Icarus (Subsound Records 2007)

E quando meno te l’aspetti ti trovi tra le mani uno di quei dischi che ti fanno sorridere per la sorpresa. Si parla degli Zeroin e state tranquilli se non li...
Bloodflowers8/10

The Cure
Bloodflowers (Fiction 2000)

Dopo l’usica del bel singolo “Wrong Number” (scritto, cantato e suonato dal solo Robert Smith con l'ausilio del solo Reeves Gabriels alla chitarra solista) i...
The Top7/10

The Cure
The Top (Fiction 1984)

Alla fine del Pornography Tour i Cure erano morti, anche se ufficiosamente non e’ mai stato annunciate nessuno scioglimento: Robert Smith e Simon Gallup che...
Faith10/10

The Cure
Faith (Fiction 1981)

Una vita intera, come diciassette secondi, risucchiati dentro una foresta nella mente… Pochi eterni velocissimi attimi vissuti sospesi in aria, in apnea, nella...
Eat Me, Drink Me4/10

Marilyn Manson
Eat Me, Drink Me (Interscope 2007)

Prima di tutto, un'avvertenza necessaria: questo disco mette tristezza. E non perchè le cupe liriche di Warner/Manson siano più estreme del solito, e non...