R Recensioni Ambient drone (pagina 1 di 2)

Isola / Azione7/10

Mai Mai Mai
Isola / Azione (Autoproduzione 2020)

Dischi della pandemia fantastici e dove trovarli. Da brava mente pensante e pulsante qual è, Toni Cutrone non si è limitato ad assorbire l’impatto devastante...
Terminalia Amazonia6,5/10

Zu
Terminalia Amazonia (House Of Mythology 2019)

Li riconosceresti subito tra tanti, i dischi degli Zu, indipendentemente dal periodo d’elezione – gli esordi grandguignoleschi, le mille collaborazioni...
Temporal7/10

Julia Kent
Temporal (Leaf 2019)

Si viene attraversati da un pensiero, per quanto naïf, nel vedere la figura austera e longilinea di Julia Kent china sul proprio violoncello, i capelli a...
Elusive Balance7/10

OZmotic
Elusive Balance (Touch 2018)

Primi artisti italiani a firmare per il catalogo principale della britannica Touch. Collaborazioni pregresse con, tra gli altri, Fennesz e Murcof. Un percorso ...
Asperities5,5/10

Julia Kent
Asperities (Leaf 2015)

L’avete visto Youth di Sorrentino? Spazi immensi, vuoti irritanti, filosofie da eremitaggio take away e un generale, insopprimibile horror vacui. Nelle anse...
Theta7/10

Mai Mai Mai
Theta (Boring Machines 2013)

L’Italia sperimentale continua a partorire nomi interessanti, volentieri alimentati dalla chioccia avvelenata di Boring Machines. Mai Mai Mai è Toni Cutrone...
Palms6,5/10

Palms
Palms (Ipecac Recordings 2013)

Certi amori non si dimenticano. Certe passioni non si cancellano. Autentico campione, lo sostengo da sempre, è chi riesce a veicolare un messaggio in maniera...
The World Is a House on Fire 7/10

Zelienople
The World Is a House on Fire (Type 2012)

La sottile nebbia di cui è composta la musica degli Zelienople continua a non volersi dissipare. Dal 2002 infatti Matt Christensen ha plasmato pazientemente...
Beileid5/10

Bohren & Der Club Of Gore
Beileid (Pias 2011)

Repentinamente, senza preavviso, ho subito la ferocia di due notti insonni. A breve distanza l’una dall’altra, nella stessa settimana, una manciata di...
Kodiak6/10

Kodiak
Kodiak (Denovali Records 2011)

Un caleidoscopio nero: una camera davvero oscura. L'involucro e gli strati muscolari esterni di questa musica densissima incutono timore e silenzio. Sembrano...
Absolute II4/10

Oneida
Absolute II (Jagjaguwar 2011)

Totalmente irriconoscibili e impalpabili. La prima grande delusione data dagli Oneida arriva a distanza di 14 anni dall'esordio A Place Called El Shaddai's che...