R Recensione

8/10

Klima

Klima

La primavera stava già attraversando le nostre anime con i suoi colori e le sue sfumature…quando una improvvisa luce blu cobalto ci attraversa e ridesta la nostra mente, il nostro cuore….le nostre orecchie…è la voce di Angéle David-Guillou in arte Klima

…l’essenza della dolcezza che ci porta a pensare a rugiade islandesi…ad aurore boreali inaspettate…a vortici di sentimenti che ci sorprendono, ci abbracciano e ci cullano…cosi veniamo, soffusamente, trasportati nel mondo magico di Klima

…l’artista transalpina trasferitasi a Londra, al debutto come cantante solista, in questi anni già ci aveva reso più dolci le sonorità della band di Glen Johnson: Piano Magic…ed è proprio Glen insieme al suo amico Jerome Tcherneyan ed a Guy Fixsen dei Laika che aiutano la cantante francese a realizzare un disco davvero intenso…

….canzoni come “The City” “You Make Me Laugh” e “Your Game Is Over” sembrano fatte apposta per farci scoprire che i colori sono in continuo mutamento e tramano dentro di noi…aspettando di uscire fuori e dare nuova luce alle nostre giornate primaverili…che Klima con la sua voce estatica riuscirà a rendere ancora più trasognanti…

V Voti

Voto degli utenti: 6,8/10 in media su 4 voti.
10
9,5
9
8,5
8
7,5
7
6,5
6
5,5
5
4,5
4
3,5
3
2,5
2
1,5
1
0,5
REBBY 7/10
gogol 5/10

C Commenti

Non c'è ancora nessun commento. Scrivi tu il primo!
Effettua l'accesso o registrati per commentare.