storia_della_musica_home
Autore Messaggio
<  SdMusica  ~  Steven Wilson nuovo album e nuovo tour
Giuseppe Ienopoli
MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2015 5:31 pm  Rispondi citando
Musicomane


Registrato: 10/08/11 19:48
Messaggi: 804
Residenza: Profondo Sud

VDGG ha scritto:

Io ho preso quelli usciti nel 2008, ed ho riscoperto suoni che nella precedente versione erano praticamente inudibili...che bellezza...


... la tua affermazione mi sembra un po' azzardata e i conti non mi tornano ... viene da chiedersi dove fossero nascosti i suoni "mancanti" ... o forse non letti prima (?).

Ai tempi di piatti e vinili, ricordo di interminabili discussioni fra amici su alta fedeltà e dintorni e tutti convenivamo sull'opportunità di "investire" soprattutto sulla puntina, croce e delizia di qualsiasi impianto stereo, per una resa musicale ottimale.

Un giorno lessi su CIAO 2001 di una nuova puntina Shure (... N90 mi pare ...), in diamante ellittico e capace di leggere meglio i suoni incisi sulle pareti laterali del solco ... la prospettiva mi intrigava e feci carte false per procurarmela e ... miracolo! ... i dischi suonavano effettivamente più ricchi qualitativamente ma la quantità mi sembrò invariata.

... purtroppo un diamante non è per sempre!



Tanto per significare che la masterizzazione migliora ma non dovrebbe o potrebbe aggiungere ... chiedo conferma.

... in ogni caso non cambierei la mia vecchia copia di Selling 1973 con due del 2008 ... un po' come per il fustino originale Exclamation Rolling Eyes Laughing



_________________
... è bianco e che bianco!
https://youtu.be/0QTB0n3f_kg
Top
Profilo Invia messaggio privato
unknown
MessaggioInviato: Mar Gen 20, 2015 8:11 pm  Rispondi citando
Utente Senior


Registrato: 24/04/10 19:52
Messaggi: 153

guarda che non è cosi assurdo come pensi

io i dischi non li ho mai avuti per il fatto che negli anni70 ero piccolino e potevo permettermi solo le cassette e poi nel 90 presi i cd
quindi per quanto riguarda il disco non so..anche se l'ho sentito più volte da amici non ci ho mai fatto caso
ora ti posso assicurare che la canzone di the lamb che ho citato sopra la parte finale
davvero si sentiva a malapena ...

ho avuto la cassetta registrata e la parte finale di silent in empty boats
anche the gran parade of lifeless packaging entrambe hanno il finale un po in scemando si sentivano bassissime e male

comprai poi la cassetta originale ..e si sentiva addirittura peggio
il cd originale aveva lo stesso difetto ... comprai una ristampa e in generale si sentiva peggio

poi ho preso queste remaster 2008 l'ho messo nel lettore e ricordo che mentre lo ascoltavo stavo sul pc( tanto the lamb lo conosco a memoria)
e di colpo rimasi colpito dal fatto che le parti finali si sentivano bene e forte

mi ricordo che lo riascoltai più volte perchè praticamente era la prima volta o sentivo quel passaggio in maniera perfetta

il disco sicuramente questo problema non lo aveva
Top
Profilo Invia messaggio privato
VDGG
MessaggioInviato: Lun Gen 26, 2015 5:48 pm  Rispondi citando
Ospite





Giuseppe Ienopoli ha scritto:
... la tua affermazione mi sembra un po' azzardata e i conti non mi tornano ... viene da chiedersi dove fossero nascosti i suoni "mancanti" ... o forse non letti prima (?).

... in ogni caso non cambierei la mia vecchia copia di Selling 1973 con due del 2008 ... un po' come per il fustino originale Exclamation Rolling Eyes Laughing



Il paragone non era riferito al suono proveniente dal vinile ma a quello delle prime edizioni in cd, rispetto alle quali le rimasterizzazioni del 2008 sono infinitamente superiori... Wink il vinile non si tocca... Wink
Top
Giuseppe Ienopoli
MessaggioInviato: Mar Gen 27, 2015 1:33 am  Rispondi citando
Musicomane


Registrato: 10/08/11 19:48
Messaggi: 804
Residenza: Profondo Sud

VDGG ha scritto:
Giuseppe Ienopoli ha scritto:
... la tua affermazione mi sembra un po' azzardata e i conti non mi tornano ... viene da chiedersi dove fossero nascosti i suoni "mancanti" ... o forse non letti prima (?).

... in ogni caso non cambierei la mia vecchia copia di Selling 1973 con due del 2008 ... un po' come per il fustino originale Exclamation Rolling Eyes Laughing



Il paragone non era riferito al suono proveniente dal vinile ma a quello delle prime edizioni in cd, rispetto alle quali le rimasterizzazioni del 2008 sono infinitamente superiori... Wink il vinile non si tocca... Wink


... e mi sembrava strano!

... allora chiedo scusa a te e a unknown per le mie illazioni ... Embarassed

Pensavo voi parlaste di quanto sotto rappresentato in foto e in video ...




https://www.youtube.com/watch?v=z6kQu4S-34M

P.S. ... comunque VDGG certa musica va posseduta e ascoltata in vinile con volume a palla e quando i vicini sono al mare Exclamation

_________________
... è bianco e che bianco!
https://youtu.be/0QTB0n3f_kg
Top
Profilo Invia messaggio privato
VDGG
MessaggioInviato: Mar Gen 27, 2015 12:24 pm  Rispondi citando
Ospite





Giuseppe Ienopoli ha scritto:


... comunque VDGG certa musica va posseduta e ascoltata in vinile con volume a palla e quando i vicini sono al mare Exclamation



Very Happy Wink Very Happy Wink hai descritto perfettamente una situazione tipo, che metto puntualmente in atto... Wink
Top
VDGG
MessaggioInviato: Ven Gen 30, 2015 2:18 pm  Rispondi citando
Ospite





Top
VDGG
MessaggioInviato: Lun Feb 02, 2015 9:55 pm  Rispondi citando
Ospite





Concerto di Milano SOLD OUT
Pochissimi posti disponibili a Roma...
Top
VDGG
MessaggioInviato: Ven Feb 06, 2015 2:20 pm  Rispondi citando
Ospite





"Curiosa" mossa dei fornitori...non appena usciti i primi favorevoli giudizi sul nuovo disco di SW, (a cui si aggiungono le 10 pagine su
PROG Magazine e l'articolo sulla rivista digitale Rockaxis)



hanno alzato il prezzo d'acquisto, così chi non si è premunito di fare il pre-order, lo pagherà almeno € 2 in più...



L'ultima modifica di VDGG il Gio Mar 12, 2015 1:51 pm, modificato 1 volta
Top
VDGG
MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2015 3:31 pm  Rispondi citando
Ospite





Oltre alle date di Edinburgo, Colonia, Francoforte, Monaco, Milano, anche quella di Roma al Teatro Sistina è SOLD OUT!

Tra interviste radio e sui magazine, mancano ormai solo due settimane all'uscita del nuovo album... Wink Smile
Riporto la frase finale di una recensione che mi sento in parte di condividere: "This will definitely be one of the top albums of 2015."


L'ultima modifica di VDGG il Gio Mar 12, 2015 1:55 pm, modificato 1 volta
Top
VDGG
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2015 1:29 pm  Rispondi citando
Ospite





Dopo aver ascoltato HCE, mi rendo conto di trovarmi lievemente spiazzato...
Le aspettative erano alte e sono andate in parte deluse, penso che obiettivamente sia il lavoro finora meno riuscito.
Rispetto al recente passato SW presenta in un unico lavoro le sue varie fonti d'ispirazione e questo in qualche modo ha creato dei momenti meno brillanti.
Sarà questo il motivo? Erano utili alla trama del concept o si tratta di un calo dell'ispirazione?! che dopo vent'anni di carriera ed una mole di musica prodotta, penso sia comprensibile...
Non ho trovato una risposta…
Trovo che soprattutto la parte cantata della title track e di Happy returns (migliore la versione demo) non siano all'altezza...
Alcune cose potevano essere diversamente sviluppate, penso a First regret e ad Ascendant here on… e, in maniera diversa Transience.
Quello che più mi è mancato, prima causa dello spiazzamento iniziale, è il suo peculiare uso della melodia, ciò che più di ogni altra cosa è fonte attrattiva verso la sua musica.
Per quanto riguarda la band, ritengo sia stata sottoutilizzata e non ravvedo eccessi di virtuosismi che, per qualcuno, sarebbe un fattore negativo.
Il nucleo dell’album però è già un classico nella discografia wilsoniana.
In definitiva è un album lontano dalle sue vette (e di quelle del prog...) a cui attribuirei massimo un 8 Confused


P.S. Ascolterò meglio le versioni demo che contengono anche un'interessante inedito
Top
VDGG
MessaggioInviato: Dom Mar 15, 2015 10:20 am  Rispondi citando
Ospite





Parte della bella recensione del concerto di apertura del tour, ad opera di un fan italiano...non vedo l'oraaa

”Ma é l’ora dello show, calano le luci e partono le immancabili immagini di Lasse Hoile sullo sfondo, ovviamente sui temi dell’ultimo album con quei palazzi grigi, la città affollata e la protagonista sempre rigorosamente depressissima.
Interessante la primissima parte del video dove Lasse ritrae due corvi con i palazzi di Hand Cannot Erase sullo sfondo, chiara citazione a The Raven,..
La band non si fa aspettare piú di tanto, cinque minuti di video e fa il suo ingresso Adam che accolto dagli applausi del pubblico intona al piano First Regret raggiunto poi da tutti gli altri per 3 Years Older.
Si nota subito un’assenza importante, quella di Theo Travis già poco presente sull’album ma non mi sarei mai aspettato fosse completamente assente nel tour.
Al termine del brano Steven saluta il pubblico confessando la sua eccitazione per il primo show del tour e annuncia che suoneranno l’intero nuovo album “...spero vi piaccia” dice.
Il set prosegue con la title track Hand.Cannot.Erase, il pezzo più pop dell’album da cantare a squarciagola al quale segue la malinconica Perfect Life.
Steven torna a parlare al pubblico introducendo il prossimo pezzo e mostrando il suo dispiacere per l’assenza di Ninette Tayeb, voce femminile dell’album, a causa della sua recente maternità.
“Avevamo alcune opzioni su come sostituire Ninette: potevamo evitare di suonare la canzone, potevamo far operare Nick in modo da fargli raggiungere tonalità femminili oppure potevamo suonare la sua voce registrata durante il brano. Siamo stati costretti mio malgrado a scegliere l’ultima opzione…”
E così parte Routine accompagnata dalle immagini di Jess Cope, giá autrice dei video di Drag Ropes, The Raven That Refused To Sing e Drive Home che lascia presagire sarà il prossimo singolo estratto e videoclip.
La successione di brani di Hand Cannot Erase viene interrotta da un’ inaspettata nuova versione di Index ancora piú oscura della precedente e di una potenza che fa tremare il teatro. Steven canta la prima strofa con voce cupa accompagnato solo dall’immancabile mellotron e cambiando le immagini alle sue spalle schioccando le dita.
Seguono Home Invasion e Regret #9 con aggiunta di un “lonely swede” sul finale da parte dell’incredibile Guthrie.
A questo punto Steven spiazza tutti introducendo “...una delle poche canzoni sotto i 4 minuti….5…..facciamo 6 che abbia mai scritto”. Imbraccia la sua Babicz e intona Lazarus! accolta con grande affetto dal pubblico.
Dopo la parentesi porcospina si susseguono l’immancabile Harmony Korine, Tansience e l’epica Ancestral con aggiunta di un fenomenale assolo di Adam.
Dopo Happy Returns cala il telo sul quale vengono proiettate le immagini che introducono a The Watchmaker durante la quale sento per la prima volta Guthrie fare un piccolo errore di coordinazione con Marco, nulla di grave comunque. L’assolo sul finale di Theo viene sostituito da un’altro assolo di Adam in gran spolvero per la serata.
Arriva un secondo pezzo dei Porcupine Tree, Sleep Together supportata dal chapman stick di Nick che fa letteralmente tremare il pavimento. Potentissima.
Dopo aver lasciato il palco per pochi minuti tornano e concludono con The Raven That Refused To Sing. Non c’é spazio purtroppo per un’altra sorpresa che penso si aspettassero un po’ tutti, ma la band ci lascia comunque ancora una volta a bocca aperta dopo uno show piú lungo del solito e di grande energia.
Particolare nota di merito ad Adam che ha veramente infuocato le tastiere con i suoi assoli e il solito Guthrie scatenato durante l’intero concerto. Le capacitá canore di Steven sembrano essere ulteriormente migliorate, ascoltando specialmente le canzoni del nuovo album.
Nick é stato il solito showman danzando con suo basso e comunicando continuamente con Marco che purtroppo non ha avuto spazio per un assolo che speravo arrivasse”…
Top
VDGG
MessaggioInviato: Lun Mar 23, 2015 2:15 pm  Rispondi citando
Ospite





Il 17 Marzo al Troxy di Londra, al concerto di SW erano presenti, tra gli altri Phil Manzanera, Steve Rothery e David Gilmour.
Top
VDGG
MessaggioInviato: Mer Apr 01, 2015 5:02 pm  Rispondi citando
Ospite





Report live che calza a pennello anche per la data sold-out al Teatro Dal Verme nel centro di Milano.
Concerto sontuoso sotto tutti i punti di vista; il nuovo album nella resa live acquista tantissimo, non tanto per una maggiore energia profusa, quanto per variazioni dell'arrangiamento.
Ormai c'è la possibilità di godere di uno spettacolo di SW in sedi appropriate, con ottima acustica ed una maggiore capienza.
Il palco del Teatro Dal Verme poi, a differenza del solito, è posto a circa 50cm da terra, quindi la visuale era eccellente e si godeva di ogni piccolo dettaglio.
Il pubblico ha ripagato SW e la band dello spettacolo proposto...memorabile Very Happy

Al prossimo concerto...
Top
VDGG
MessaggioInviato: Ven Mag 22, 2015 7:27 pm  Rispondi citando
Ospite





Per tutti coloro che si sono persi i sold-out di Milano e Roma, il grande Steven Wilson tornerà in Italia con altre due date, il 21 e 22 Settembre 2015, rispettivamente a Cremona e Roma.
Top
VDGG
MessaggioInviato: Gio Giu 04, 2015 12:05 pm  Rispondi citando
Ospite





Sabato 13 giugno Yahoo Live
https://screen.yahoo.com/live/event/steven-wilson
trasmetterà dal vivo lo show di Steven Wilson a Los Angeles.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Successivo
Precedente
Pagina 2 di 2
Vai a Precedente  1, 2
Indice del forum  ~  SdMusica

Nuovo argomento   Rispondi


 
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi




Powered by phpBB and NoseBleed v1.09
phpbb.it