storia_della_musica_home
Autore Messaggio
<  Cinema  ~  Le classifiche del 2008
Peasyfloyd
MessaggioInviato: Mer Feb 11, 2009 7:43 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 07/11/06 16:44
Messaggi: 1350
Residenza: Sky Valley

Un pò in ritardo però insomma ogni forum che si rispetti deve avere una classifica del genere
1) Il divo

2) Batman, Il cavaliere oscuro

3) Lo scafandro e la farfalla

4) Non è un paese per vecchi
5) Onora il padre e la madre
6) La Banda Baader Meinhof
7) Espiazione
Cool Miracolo a sant'anna
9) Il petroliere
10) Wall e

Grosso modo questa la mia. Devo dire però che è stata dura tenere fuori film come questi:
Cloverfield
Rec
Il treno per il darjeeling
Tropa de elite
Tutta la vita davanti
Gomorra

E non oso immaginare quanti me ne sto dimenticando.

Ah cmq valgono anche film usciti ufficialmente nel 2007 ma distribuiti in Italia nel 2008

_________________


Vivere vuol dire far vivere l'assurdo (Camus)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Marco_Biasio
MessaggioInviato: Mer Feb 11, 2009 9:10 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 16/01/07 20:30
Messaggi: 5052
Residenza: Padova

Non ne ho visti molti, ma "Non è un paese per vecchi" dei fratelli Coen è un film clamoroso, di quelli che marchiano a fuoco un lustro, se non un decennio. Nella top three metterei anche "Il Divo", splendido e cinico come pochi (basti pensare alla sequenza iniziale, con la catena di delitti snocciolata sotto la colonna sonora di Cassius: disturbante) e la rilettura americana di Funny Games.

_________________
Silencio...
No hay banda!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fabfabfab
MessaggioInviato: Mer Feb 11, 2009 10:49 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 07/06/08 13:04
Messaggi: 6945

la mia - solo cinque










_________________
http://nientaltrodafare.altervista.org/
Musica meticcia, parole incrociate e cani bastardi
Top
Profilo Invia messaggio privato
Peasyfloyd
MessaggioInviato: Mer Feb 11, 2009 11:25 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 07/11/06 16:44
Messaggi: 1350
Residenza: Sky Valley

fabio codias ha scritto:



questo merita davvero? Solo a veder la locandina non gli davo due lire

_________________


Vivere vuol dire far vivere l'assurdo (Camus)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
target
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 10:46 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 17/01/07 16:55
Messaggi: 5480

Stando in italia, questo:



Meglio Gomorra del divo, peraltro. Il divo lo considero il peggior film di Sorrentino.
Top
Profilo Invia messaggio privato
simone coacci
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 11:03 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 01/06/07 15:14
Messaggi: 5998
Residenza: Ancona

target ha scritto:
Stando in italia, questo:



Meglio Gomorra del divo, peraltro. Il divo lo considero il peggior film di Sorrentino.


Il Pranzo di Ferragosto, merita davvero. Fra De Sica e Rossellini, a tratti.

Dai, Targ, "Il Divo" è un capolavoro come fa a non piacerti? Fra Francesco Rosi ed Oliver Stone. Very Happy

"Gomorra" non si discute.

Altri notevoli:

"Non é un paese per vecchi" (ma ripeto "L'uomo Che Non C'era" se lo mangia a colazione)

"Onora Il Padre e La Madre" (Lumet è come il buon vino...)

"In Bruges" (Tarantino nella terra delle fiabe nere fiamminghe)

"I PAdroni Della Notte" (sui livelli di Scorsese a tratti)

"Shine A Light" (Scorsese sui livelli di Scorsese, Stones sui livelli degli Stones, c'è altro da aggiungere?)

"La Classe" - L. Cantet (una bomba francese!)

"Lascia Perdere Johnny" - F. Bentivoglio (il miglior attore italiano, dopo alcuni buoni cortometraggi si conferma un regista con le palle)

"Shooting Silvio" - B. Carboni (Silvio è proprio lui, si, quello abbronzato...)

"Il Cavaliere Oscuro" - (non male, ma non date retta agli esaltati, e se vi dicono che il Joker di Ledger è meglio di quello di Nicholson, mandateli a fare in culo!)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
target
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 11:14 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 17/01/07 16:55
Messaggi: 5480

Ah, simò, non si discute l'arte cinematografica di sorrentino, le trovate stilistiche, il gusto estetico: tutto questo nel divo è al suo apice. Ma manca proprio la sostanza, secondo me, portando agli estremi certi difetti (non so come dire: digressivi) che c'erano anche nei suoi primi film. L'ho visto come un film troppo spezzato, non coeso, che spesso ansima in cerca di un senso.

Lo preferivo meno ambizioso, le sorrentin.
Top
Profilo Invia messaggio privato
target
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 11:19 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 17/01/07 16:55
Messaggi: 5480

Ah, una cosa anche su "In bruges", un altro film che mi ha lasciato moooolto perplesso: vabbeh mescolare noir, poliziesco psicologico e commedia, ma qui secondo me si svacca. Il finale sfiora lo splatter, e anche il ridicolo. Il nano, lo spiaccicamento dal belfort... dio, troppe buffonate. Le cose migliori del film restano alcune battute (effettivamente strepitose) e la fotografia. Ma vabbeh, lì è bruges a fare tutto... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
target
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 11:21 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 17/01/07 16:55
Messaggi: 5480

Poi, sarò di parte ( Wink ), ma questo è un altro gran film dell'anno:

Top
Profilo Invia messaggio privato
simone coacci
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 11:31 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 01/06/07 15:14
Messaggi: 5998
Residenza: Ancona

target ha scritto:
Ah, simò, non si discute l'arte cinematografica di sorrentino, le trovate stilistiche, il gusto estetico: tutto questo nel divo è al suo apice. Ma manca proprio la sostanza, secondo me, portando agli estremi certi difetti (non so come dire: digressivi) che c'erano anche nei suoi primi film. L'ho visto come un film troppo spezzato, non coeso, che spesso ansima in cerca di un senso.

Lo preferivo meno ambizioso, le sorrentin.


Si, rispetto il tuo punto di vista. Ma a me il senso sembra chiarissimo. E la struttura ad orologeria. è la dualità dell'uomo di stato, schiacciato, piegato, storpiato dal potere enorme che per troppi anni s'è trovato (o ha voluto) sostenere.

I sentimenti che è costretto a reprimere, la ragione di stato, la menzogna (lui è un vero e proprio, asceta della menzogna, mente anche dicendo la verità come "il diavolo" di Boccaccio), l'assurda, macchiavellica, convinzione di poter fare il male per fare il bene, l'assordante silenzio metafisico laddove l'unica divinità è la meccanica dei blocchi contrapposti, sono i "templari" della guerra fredda. E lui in mezzo che cerca di risolvere tutte queste contraddizioni con il continuo ricorso al paradosso e all'ironia.

è il guardiano del "Castello" di Kafka, rimasto solo a rigovernare le stanze vuote, piene di cadaveri, di segreti e di misteri.

è una tragedia italiana senza atti solo omissis.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Peasyfloyd
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 12:02 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 07/11/06 16:44
Messaggi: 1350
Residenza: Sky Valley

Giudizio personale sulla filmografia di Sorrentino:
L'uomo in più 8,5
Le conseguenze dell'amore 9,5
L'amico di famiglia 8
Il divo 10


in Bruges grande film vero. Entre les murs invece non sono ancora riuscito a vederlo (faccio fatica a trovarlo in italiano di buon qualità).

E in effetti pranzo di ferragosto sì, è davvero un signor film. Peccato sia così corto solo...
E cmq il 2008 è stato davvero un grande anno per L'Italia. Che mi dite di Tutta la vita davanti?

_________________


Vivere vuol dire far vivere l'assurdo (Camus)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
simone coacci
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 12:07 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 01/06/07 15:14
Messaggi: 5998
Residenza: Ancona

Peasyfloyd ha scritto:
Giudizio personale sulla filmografia di Sorrentino:
L'uomo in più 8,5
Le conseguenze dell'amore 9,5
L'amico di famiglia 8
Il divo 10


in Bruges grande film vero. Entre les murs invece non sono ancora riuscito a vederlo (faccio fatica a trovarlo in italiano di buon qualità).

E in effetti pranzo di ferragosto sì, è davvero un signor film. Peccato sia così corto solo...
E cmq il 2008 è stato davvero un grande anno per L'Italia. Che mi dite di Tutta la vita davanti?


Non mi piace. Virzì, non ha più lo smalto dei tempi di "Ovosodo". E poi, specie nella seconda parte (la prima, tutto sommato, non è male, ci sono delle situazioni troppo ricattatorie e improponibili anche per gli standard della commedia all'italiana.


L'ultima modifica di simone coacci il Gio Feb 12, 2009 10:23 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Peasyfloyd
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 12:09 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 07/11/06 16:44
Messaggi: 1350
Residenza: Sky Valley

simone coacci ha scritto:

Altri notevoli:

"Non é un paese per vecchi" (ma ripeto "L'uomo Che Non C'era" se lo mangia a colazione)

"I PAdroni Della Notte" (sui livelli di Scorsese a tratti)

"Lascia Perdere Johnny" - F. Bentivoglio (il miglior attore italiano, dopo alcuni buoni cortometraggi si conferma un regista con le palle)


D'accordo sull'enormità de L'uomo che non c'era però Non è un paese per vecchi mi sembra davvero un capolavoro che guarda a 10 anni avanti mentre il primo rimaneva per sua stessa volontà una rielaborazione del cinema 40-50s (di cui bisogna dire è una summa incantevole). Per questo mi sembra superiore il primo per innovatività e sorpresa (e per il bardem dai...)

I padroni della notte è girato bene, Phoenix fa il suo, e le scenografie sono intriganti, però la storia la trovo un pò troppo polpettone moralistico, specie con quel finale là. Peccato

Lascia perdere johnny mi è piaciuto tanto. Mi ha lasciato quell'amarognolo in bocca, una sensazione dolciastra di poesia fuori tempo.

_________________


Vivere vuol dire far vivere l'assurdo (Camus)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
simone coacci
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 12:29 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 01/06/07 15:14
Messaggi: 5998
Residenza: Ancona

Peasyfloyd ha scritto:


D'accordo sull'enormità de L'uomo che non c'era però Non è un paese per vecchi mi sembra davvero un capolavoro che guarda a 10 anni avanti mentre il primo rimaneva per sua stessa volontà una rielaborazione del cinema 40-50s (di cui bisogna dire è una summa incantevole). Per questo mi sembra superiore il primo per innovatività e sorpresa (e per il bardem dai...)


Mah, apparentemente, direi: "L'uomo che non c'era" non solo rielabora un pastiche d'influenze noir e hardboiled, ma ne porta alla luce il sottotesto filosofico (da Kierkegaard, a Schopenauer, a Freud, all'esistenzialismo, al principio di indeterminazione alla relatività), così che quell'irrazionalità che ai tempi era attribuita solo ad un indicibile senso di fatalismo e all' opera del destino (in cui c'era comunque una sorta di ordine, i cattivi venivano puniti e gli innocenti redenti), diviene una vera e propria weltanschaung novecentesca, in cui è il caso, il caos e la morte a dominare tutto e tutti, sia a livello fisico che morale, e i nostri moventi sono frustranti ed irrilevanti. (come i capelli che continuano a crescere anche dopo che siamo morti).

Billy Bob Thornton (GENIO), è l'inetto a vivere, lo straniero, l'eroe passivo che non ha più nulla di maledetto, perchè non ha più volontà, nè voce in capitolo, è un cronista di se stesso che non sa spiegare nulla di quel gli accade.


L'ultima modifica di simone coacci il Gio Feb 12, 2009 7:36 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
fabfabfab
MessaggioInviato: Gio Feb 12, 2009 2:44 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 07/06/08 13:04
Messaggi: 6945

Peasyfloyd ha scritto:
fabio codias ha scritto:



questo merita davvero? Solo a veder la locandina non gli davo due lire


Non so, a me è rimasto (devo ancora capire dove). Germano è bravo, la storia è un po' sopra le righe ma è ben fatta, alcune scene sono molto crude... Non dico che sia un capolavoro, ma dalla locandina sembra molto peggio ... sembra la pubblicità di una fiction Rai!

_________________
http://nientaltrodafare.altervista.org/
Musica meticcia, parole incrociate e cani bastardi
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Successivo
Precedente
Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Indice del forum  ~  Cinema

Nuovo argomento   Rispondi


 
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi




Powered by phpBB and NoseBleed v1.09
phpbb.it