storia_della_musica_home
Autore Messaggio
<  Musica  ~  Cosa stai ascoltando ?
zagor
MessaggioInviato: Dom Set 16, 2018 1:14 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306






riascoltato dopo tanti anni

tre pezzi clamorosi ( "Headmaster ritual"," barbarism begins at home"," how soon is now?"), il resto fa sbadigliare

come sempre gli Smiths generano sentimenti contrastanti

nello specifico, i brani migliori sono quelli in cui prevalgono gli strumentisti: fantastico Marr in How Soon is Now, quasi shoegaze la sua chitarra e nel jingle jangle sublime di Headmaster, e il bassista in Barbarism, con un giro gommoso e funkettoso, rispetto alle litanie morrissseyane.

https://www.youtube.com/watch?v=GeG-7MYaqA8
Top
Profilo Invia messaggio privato
woodjack
MessaggioInviato: Dom Set 16, 2018 5:03 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 216

zagor ha scritto:

come sempre gli Smiths generano sentimenti contrastanti



Quoto... pi che altro non sopporto Morrisey (nel canto e in generale come personaggio). Uno dei pochissimi gruppi britannici anni '80 che non ascolto quasi mai.
Top
Profilo Invia messaggio privato
woodjack
MessaggioInviato: Lun Set 17, 2018 9:10 am  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 216

Ok butto anche io un ascolto del periodo:



In questi giorni sono in fissa con lui: Elvis meets Roy Orbison, con una spruzzatina di roots e country, il tutto avvolto da una patina glamour la Bryan Ferry (quello solista). Il mood funereo-esistenzialista come in un disco gothic, ma il trattamento possiede una levit e una grazia stupefacenti. Anni '80 of course.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabfabfab
MessaggioInviato: Mar Set 18, 2018 4:27 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 07/06/08 13:04
Messaggi: 6933

Ragazzi il disco nuovo dei Low una bomba atomica


_________________
http://nientaltrodafare.altervista.org/
Musica meticcia, parole incrociate e cani bastardi
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Mar Set 18, 2018 5:10 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306

beh ma per i Low sempre cosi, ad ogni nuova uscita...difficile trovare in giro commenti meno che entusiasti

lo diceva sempre anche il vecchio Loson con un pizzico di malizia Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Mar Set 18, 2018 5:13 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306

woodjack ha scritto:
Ok butto anche io un ascolto del periodo:



In questi giorni sono in fissa con lui: Elvis meets Roy Orbison, con una spruzzatina di roots e country, il tutto avvolto da una patina glamour la Bryan Ferry (quello solista). Il mood funereo-esistenzialista come in un disco gothic, ma il trattamento possiede una levit e una grazia stupefacenti. Anni '80 of course.


ecco, questi sono gli anni 80 che piacciono anche a me Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato
woodjack
MessaggioInviato: Mar Set 18, 2018 6:51 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 216

zagor ha scritto:


ecco, questi sono gli anni 80 che piacciono anche a me Cool


Ch mica ascolto solo robetta.... Cool

Oggi ad esempio, in preda ad un momento di pentimento e catarsi, ho messo su Beggars Banquet e Let it bleed... che rimangono a distanza di anni i miei preferiti dei ragazzacci!
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Mar Set 18, 2018 8:58 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306

il doppio colpo di rullante di charlie watts al quarantesimo secondo di gimme shelter <3
Top
Profilo Invia messaggio privato
woodjack
MessaggioInviato: Mer Set 19, 2018 5:34 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 216

zagor ha scritto:
il doppio colpo di rullante di charlie watts al quarantesimo secondo di gimme shelter <3


azz... preciso! comunque gli arrangiamenti di quei dischi sono spettacolari, essenziali ma ricercatissimi, tutto si pu dire ma erano (sono) musicisti con le palle.

io con loro ho un rapporto strano... alcuni classici non mi convincono, per motivi diversi (Aftermath, Exile, ma anche quel mappazzone di Satanic), mentre non ho mai compreso i giudizi affrettati (quando non tranchant) che si danno agli album post-'72, che per me sono tutti mediamente buoni e spassosi. Io tra Sticky Fingers, generalmente considerato capo, ed Emotional Rescue, generalmente considerato merda, non ci vedo tutto 'sto abisso (se dovessi dare voti direi 8 e 7, per capirci). Vab poi ci sono un sacco di singoli fighi, che sono forse il meglio che hanno realizzato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Gio Set 20, 2018 1:24 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306

beh, quello che gli Stones siano calati di brutto dopo il 1972, o che persino avrebbero dovuto sciogliersi dopo "Exile in main street" uno dei tanti luoghi comuni della critica rock, motivato dal fatto che quello forse il loro disco definitivo, quello che epitoma l'essenza rozza e stradaiola del rock incanalandolo in un sound melmoso e sorprendentemente stratificato.



gi solo i successivi "Goats head soup" e "It''s only rock and roll" sono ottimi lavori nel loro stile classico e "Some girls" e "Emotional rescue" presentano dei singolazzi a dir poco incisivi, anche se all'epoca i puristi un po' storsero il naso per gli ammiccamenti alla disco di una "miss you"


https://www.youtube....h?v=KuRxXRuAz-I





sugli altri lavori che citi, "Aftermath" e "Satanic.." sono i loro Revolver e Sgt Pepper, pero' solo il primo a mio avviso gli venuto perfettamente....Satanic come dici te un mattonazzo, e loro stessi non erano troppo convinti di aver seguito fino in fondo quella strada...per fortuna poi arrivo' l attacco di "Jumpin' Jack Flah" con cui Richards sembra dire, "ok tutta questa psichedelia mi ha rotto il cazzo, torno a fare rock serio"...e da li poi il filotto di capolavori aperto da "Beggars Banquet".

https://www.youtube.com/watch?v=NbT1k5DYYds
Top
Profilo Invia messaggio privato
woodjack
MessaggioInviato: Gio Set 20, 2018 5:45 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 216

zagor ha scritto:
beh, quello che gli Stones siano calati di brutto dopo il 1972, o che persino avrebbero dovuto sciogliersi dopo "Exile in main street" uno dei tanti luoghi comuni della critica rock, motivato dal fatto che quello forse il loro disco definitivo, quello che epitoma l'essenza rozza e stradaiola del rock incanalandolo in un sound melmoso e sorprendentemente stratificato.



gi solo i successivi "Goats head soup" e "It''s only rock and roll" sono ottimi lavori nel loro stile classico e "Some girls" e "Emotional rescue" presentano dei singolazzi a dir poco incisivi, anche se all'epoca i puristi un po' storsero il naso per gli ammiccamenti alla disco di una "miss you"


https://www.youtube....h?v=KuRxXRuAz-I



Quando si parla di pezzi funkettosi poi sfondi una porta aperta....

Exile lo trovo monocorde (eh gi) e troppo americano (problema mio eh, intendiamoci). Manca quella mediazione tutta britannica della melodia e delle linee strumentali che rende perfetti gli album tra i '68 e i '71, viceversa mi piace molto l'atmosfera soul-intossicata di Goats head soup, di solito considerato un incidente di percorso. Anche gli inserti orchestrali trovo che suonino pi armonici in quel contesto piuttosto che in Exile. Preferisco la versione cover dei Pussy Galore Laughing



Citazione:


sugli altri lavori che citi, "Aftermath" e "Satanic.." sono i loro Revolver e Sgt Pepper, pero' solo il primo a mio avviso gli venuto perfettamente....Satanic come dici te un mattonazzo, e loro stessi non erano troppo convinti di aver seguito fino in fondo quella strada...per fortuna poi arrivo' l attacco di "Jumpin' Jack Flah" con cui Richards sembra dire, "ok tutta questa psichedelia mi ha rotto il cazzo, torno a fare rock serio"...e da li poi il filotto di capolavori aperto da "Beggars Banquet".

https://www.youtube.com/watch?v=NbT1k5DYYds


Molte canzoni di Aftermath mi piacciono, ma trovo che gli arrangiamenti siano tutti sballati. Io sono del partito che Jones con gli Stones non c'entrava un cavolo, le sue idee erano tanto sofisticate quanto inadatte alla scrittura di Jagger/Richards, aveva proprio sbagliato gruppo. Revolver in questo senso un album molto pi organico (arrangiamento e produzione sono connaturati alla scrittura).
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Ven Set 21, 2018 1:18 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306

secondo me con Jones avevano un equilibrio precario, pero' hanno prodotto tantissime meraviglie anche grazie a cio', segnatamente in aftermath....poi certo, una volta uscito dal gruppo sono diventati piu' organici, con Taylor che era perfetto contraltare per le idee di Richards

anche in Beggars Banquet c'era ancora il biondo, anche se ormai soprattutto come strumentista
Top
Profilo Invia messaggio privato
Totalblamblam
MessaggioInviato: Ven Set 21, 2018 1:36 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 17/12/07 13:07
Messaggi: 3036
Residenza: Ormen

zagor ma la nuova cavalcata di 10 minuti della analdelre sara' poco bella?

_________________
pagina bianca
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zagor
MessaggioInviato: Ven Set 21, 2018 1:38 pm  Rispondi citando
Music Addicted


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1306

non l' ho ancora sentita, comunque venice bitch come titolo da 10 Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
Totalblamblam
MessaggioInviato: Ven Set 21, 2018 1:40 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 17/12/07 13:07
Messaggi: 3036
Residenza: Ormen

woodjack ha scritto:
zagor ha scritto:
il doppio colpo di rullante di charlie watts al quarantesimo secondo di gimme shelter <3


azz... preciso! comunque gli arrangiamenti di quei dischi sono spettacolari, essenziali ma ricercatissimi, tutto si pu dire ma erano (sono) musicisti con le palle.

io con loro ho un rapporto strano... alcuni classici non mi convincono, per motivi diversi (Aftermath, Exile, ma anche quel mappazzone di Satanic), mentre non ho mai compreso i giudizi affrettati (quando non tranchant) che si danno agli album post-'72, che per me sono tutti mediamente buoni e spassosi. Io tra Sticky Fingers, generalmente considerato capo, ed Emotional Rescue, generalmente considerato merda, non ci vedo tutto 'sto abisso (se dovessi dare voti direi 8 e 7, per capirci). Vab poi ci sono un sacco di singoli fighi, che sono forse il meglio che hanno realizzato.


mah per me l' abisso tra quei due e' stratosferico
goats mai piaciuto vada per it's only e some girls

_________________
pagina bianca
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Successivo
Precedente
Pagina 467 di 470
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 466, 467, 468, 469, 470  Successivo
Indice del forum  ~  Musica

Nuovo argomento   Rispondi


 
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi




Powered by phpBB and NoseBleed v1.09
phpbb.it