storia_della_musica_home
Autore Messaggio
<  Bar dello Sport  ~  Calcio - Stagione 2014-2015
FrancescoB
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 10:00 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Quanto a qualità della rosa, la peggior Italia di sempre dai tempi del post-Grande Torino, se guardiamo le formazioni di Italia '90, Usa '94 o anche "solo" Germania 2006 ci sono tre categorie di differenza. Oggi uno Zola sarebbe per distacco abissale il miglior giocatore azzurro, Immobile per me vale meno del Toni quasi quarantenne ghghgh

La Croazia è di un'altra pasta tecnicamente e non la batteremo come sempre nella nostra storia, ma il secondo posto dovrebbe essere sicuro.

Certo, in prospettiva europei con questi giocatori non si va da nessuna parte, la mentalità ti fa fare il salto di qualità quando hai basi comunque buone, vedi Euro 2012.

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 10:15 am  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1737

FrancescoB ha scritto:
non la batteremo come sempre nella nostra storia, ma il secondo posto dovrebbe essere sicuro.



vabbè, la storia della croazia è recente...nel 95 a spalato li stavamo battendo, poi quella merda di bucci si fece espellere prendendo volontariamente il pallone con le mani fuori area LOL

o ai mondiali del 2002, con 2 a 0 di vieri regolarissimo annullato e poi due cagate di materazzi pere la beffa

gli europei 2016 sono una chimera, la speranza è che spunti fuori qualcuno buono per il mondiale in russia

in prospettiva per adesso vedo bene rugani-romagnoli come coppia difensiva per il futuro, entrambi 20 enni....benino il centrocampo, mancano esterni e soprattutto fantasisti e attaccanti
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancescoB
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 10:42 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Siamo stati anche sfigati, però è vero che l'unica nazionale mai battuta dagli azzurri è proprio la Croazia, cosa incredibile se si pensa al nostro prestigio e al fatto che loro sono più o meno l'equivalente di Milano.

Nonostante certi deragliamenti sulla politica che mi disgustano, io ammiro il modo di giocare della Croazia, e penso che la Jugoslavia degli anni '90, senza la guerra, potesse essere una fra le prime nazionali del mondo.

Peccato che il loro enorme potenziale tecnico (i brasiliani d'Europa) sia stato quasi sempre depotenziato da scarsa organizzazione, incostanza, poca coesione di gruppo, caratteri di merda di molti fra i protagonisti.

Mihajlovic nel 2000 disse "Noi possiamo battere Italia e Francia, e poi perdere contro i camerieri del nostro albergo. Per questo non vinceremo mai nulla".

Nel 2010 la Serbia ha battuto la Germania prima di farsi eliminare...dall'Australia!

Poi beh io sono di parte perché Dejo Savicevic è fra i 3-4 giocatori che ho amato di più in tutta la mia vita (con Zola, Baggio e Iniesta), quindi non direi una parola storta sugli slavi discontinui neanche sotto tortura ghghgh

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 12:18 pm  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1737

beh nei primi anni 40 l'italia di pozzo vinse contro la croazia in amichevole....poi se per quasi 50 anni il maresciallo tito ha tenuto a forza uniti tutti gli slavi non è mica colpa nostra Laughing


noi l'europeo l'abbiamo vinto proprio battendo la jugoslavia

poi negli anni 90 la croazia aveva uno squadrone indubbiamente, e il surplus di una forte motivazione politico-identitaria dopo la fresca indipendenza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marco_Biasio
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 1:17 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 16/01/07 20:30
Messaggi: 5072
Residenza: Padova

FrancescoB ha scritto:
Mihajlovic nel 2000 disse "Noi possiamo battere Italia e Francia, e poi perdere contro i camerieri del nostro albergo. Per questo non vinceremo mai nulla".


Ma davvero ha detto questo? Non lo sapevo mica! Laughing Grande Miha, e sottoscrivo in pieno. Ma d'altro canto sono proprio la discontinuità ed il genio a corrente alternata ad attrarre del calcio slavo (in modo particolare dell'approccio indolente slavo meridionale). Si prenda Vučinić, un fenomeno in proiezione, mai veramente esploso, ma capace di alternare cose dell'altro mondo a partite in cui avresti voluto prenderlo per il collo... Eppure, fra gli stranieri, serbi, croati e sloveni sono i giocatori che ancora oggi garantiscono la qualità media più elevata in serie A, superiore anche ai sudamericani.

La Bulgaria di oggi pratica un calcio rude e snervante ma, a quanto pare, più che efficace contro i dilettanti azzurri (Zaza e Immobile in attacco? Ma davvero?). Sono un nome assolutamente minore, eppure... Questa squadra, se gioca così, non ha alcuna speranza di passare al primo posto, contro questa Croazia.

In proiezione, per me, la nazionale più forte delle repubbliche nate dopo il disgregamento della Jugoslavia è comunque la Bosnia. Mi è molto dispiaciuto vederli uscire al primo turno al Mondiale di Rio, soprattutto con il girone che avevano (un'Argentina oscena, i figuranti dell'Iraq e l'abbordabilissima Nigeria). Li ha traditi l'inesperienza e, appunto, la poca organizzazione, perché avevano una rosa davvero completa su quasi tutti i fronti (e con un certo Džeko lì davanti...). Ne risentiremo parlare presto, ne sono sicuro.

_________________
1500-3000: segui il nuovo progetto su https://1500-3000.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
FrancescoB
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 1:41 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Sì nel '68 l'Italia era uno squadrone, ma gli slavi erano all'altezza: Osim era considerato centravanti di prima fascia e Dzaijc per me è fra i massimi giocatori europei di sempre, come molti connazionali è stato penalizzato dalla cortina di ferro.

Fra anni '50 e '60 la Jugoslavia era una fra le prime scuole calcistiche del mondo: ha vinto un titolo olimpico quando valeva poco meno di un mondiale (1960), ha perso ben tre finali (con Svezia, Ungheria e URSS) e poi due finali europee, giocando anche una semifinale ai mondiali.

Io sugli slavi dell'epoca scriverei un romanzo....Da Bobek a Sekularac, non si contano i campioni, anche se i fuoriclasse completi e compiuti sono sempre pochi.
Girano aneddoti particolari di loro: nel 1952 persero la finale di Helsinki contro la Grande Ungheria, e per molti osservatori dell'epoca tecnicamente erano addirittura meglio degli ungheresi, solo terribilmente disorganizzati e sbilanciati in difesa.

Venendo ai giorni nostri io ricordo una Jugoslavia fortissima nel 1990, uscita per caso ai rigori contro un'Argentina in superiorità numerica, e ricordo anche che durante le qualificazioni a Euro '92 fecero il vuoto con Piksi Stoijkovic, il Genio, Sinisa, Jugovic, il giovanissimo Boban, un grande incompiuto come Prosinecki e altri nomi di vaglia.

Zagor sono d'accordo con te sul fatto che la coesione ha fatto la differenza con la Croazia degli anni '90, uscita fra le polemiche e forse immeritatamente sia nel 1996 che contro i mangiarane due anni dopo. Bella squadra per davvero!

Marco non sapevo della tua passione per gli zingari del calcio, io li venero da sempre!

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marco_Biasio
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 7:08 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 16/01/07 20:30
Messaggi: 5072
Residenza: Padova

Quando studi da vicino la lingua e la cultura dello zoccolo serbo-croato è facile innamorarsi anche di tutto il contorno ^^

_________________
1500-3000: segui il nuovo progetto su https://1500-3000.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zagor
MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2015 11:14 pm  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1737

mi immagino le bestemmie di Ibra in tribuna mentre david luiz si faceva trollare da suarez......poor zlatan



giornata incredibile, la doppietta di quaresma al bayern altro lol megagalattico

i bavaresi rischiano, senza ribery e robben sono troppo prevedebili
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancescoB
MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2015 8:45 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Lucho ha capito che l'epopea Sciavi- Iniescia è finita, cioè che oggi sono due giocatori validi ma non sono più fra i massimi centrocampisti della storia e per distacco (con Pirlo) i più bravi della propria era, quindi li alterna per avere più fosforo (Ciavi) o più colpi di genio a intermittenza (Iniescia). Però l'attacco di oggi è superiore a quello del Barça anni d'oro e questi fanno male negli spazi. Insomma se non crollano fisicamente per me arrivano ancora in fondo.

Bayern e Real hanno rose più ampie ma sono squadre molto più fisiche: cioè se stanno bene possono proprio asfaltarti atleticamente, ma quando i loro atleti bionici non sono al meglio si normalizzano. Per me possono ancora passare entrambe comunque.

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2015 8:59 am  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1737

beh il bayern comunque ha mezza squadra fuori e alla fine ribery e robben sono i giocaotori più importanti perchè danno imprevedibilità e velocità sulle fasce...senza di loro c'è solo il monolite guardioliano del tiki taken fuori tempo massimo

se poi pure la difesa e neuer fanno quelle papere....


il real ha dominato la sua partita, ma rischiano anche loro perchè l'atletico è un muro insuperabile


per quanto riguarda il barsa, luis enrique molto realista....l'esperienza di roma gli ha insegnato a esserlo.....i perni della squadra sono busquets, rakitic e mascherano, dunque tanta difesa e poi palla ai tre fenomeni la' davanti che si inventano gol dal nulla

suarez mostruoso...e pensare che ai mondiali barzagli non gli aveva fatto toccare palla ( solo una volta si era liberato ma buffon era stato pronto), ma siamo usciti lo stesso grazie all'arbitro e al pavido perdelli Embarassed
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancescoB
MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2015 9:15 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Si beh è vero che perdere due ali di questa caratura non può non pesare...anche se l'attacco del Bayern è Gotze-Lewandowski-Muller, non proprio robetta, e a centrocampo ci sono giocatori di prima fascia. Dante però quest'anno mi pare davvero mediocre.

Il Real ha preso batoste leggendarie dall'Atletico, anche un 4-0 limpido che mi impedisce di annoverare questi madrileni fra le big della storia (insieme al loro gioco per me bruttino)...certo l'Atletico per vincere deve essere al 100% dal punto di vista atletico, anche il Real è squadra dai mezzi fisici debordanti ma ha molti più fuoriclasse e quindi la può sfangare comunque. Io tiferò Atletico alla morte, lo scorso anno sono quasi svenuto sul pari di Ramos, mi pregustavo un'impresa del Cholo accostabile a quella che è per me la più grande impresa della storia del calcio (le due Coppe dei Campioni al Nottingham Forest - appena neopromosso - guidato da Brian Clough alla fine degli anni '70).

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2015 11:55 am  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1737

si pero' considera che al bayern mancano proprio le ali, oltre a ribery-robben pure alaba che è il terzino principe, un po' quqelo che era dani alves nel vecchio barsa di guardiola....praticamente ieri erano un imbuto centrale in cui è molto più facile disinnescare le punte.


poi vabbè dante-david luiz peggiori difensori centrali visti a questi livelli, come se non si fosse già capito ai mondiali...poor thiagone silve


d'altronde anche mou lo ha sempre detto, la champions è una questione di dettagli e gli infortuni sono il dettaglio principale...chi arriva a fine stagione con meno acciacchi ha più probabilità di vincere

peccato anche per il PSg, visto che l'assenza di Ibra era data da una squalifica assurda.
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancescoB
MessaggioInviato: Gio Apr 16, 2015 4:35 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Dal punto di vista del gioco e della mentalità l'Atletico è non dico la mia nemesi ma quasi, però condividi che lo scorso anno ha fatto qualcosa di mostruoso, che senza il recupero al fotofinish del Real sarebbe stato veramente leggendario?

Vincere la Liga contro chi è costato 4 volte (Barça) e 10 volte (Real) più di te è un'impresa che evoca le cose più grandi, la Champions sarebbe stata l'apoteosi.

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancescoB
MessaggioInviato: Ven Apr 17, 2015 7:50 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4731

Mi fa piacere che Napoli e Fiorentina facciano buone cose: dopo tanti anni di buio, il calcio italiano sta rialzando la testa. Quest'anno siamo il secondo campionato d'Europa dopo quello spagnolo, stando ai risultati: bene così.

Il Bayern intanto perde lo staff medico dei miracoli (ricordiamo che i tedeschi nel 2013, e pure ai mondiali, in ogni partita correvano fra i 10 e 15 km in più rispetto agli avversari, anche grazie alla sosta invernale che gli regala una spinta in più quando gli altri sono cotti)...Forse sta finendo un'era anche lì, anche se non li darei per morti neppure in ottica ritorno all'Allianz Arena, hanno una rosa amplissima e senza paragoni, quanto a numeri, se non in quella del Real.

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Ven Apr 17, 2015 9:56 am  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1737

nessun dubbio sulla grandezza di simeone, ho parlato di "Muro invalicabile" per fare un complimento....ma che nel primo tempo contro il real non abbiano varcato mai la loro metacampo è un dato di fatto..sicuramente spero vincano loro la champions piuttosto che real o barcellona o bayern

Laughing

per quanto riguarda il bayern, credo ci sia un atto uno scontro tra la "spagnolizzazione" imposta da guardiola e il classico retaggio crucco, non a caso anche beckenbauer ha spesso lanciato frecciate a pep

grande napule, peccato che a benitez importi solo di fare il bello di notte in coppa, incredibili tutte le figuracce che hanno fatto in campionato
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Successivo
Precedente
Pagina 13 di 15
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 12, 13, 14, 15  Successivo
Indice del forum  ~  Bar dello Sport

Nuovo argomento   Quest'argomento � chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.


 
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi




Powered by phpBB and NoseBleed v1.09
phpbb.it