R Recensioni heavy psych (pagina 1 di 3)

The Sciences7/10

Sleep
The Sciences (Third Man Records 2018)

Dalle sabbie del deserto alle polveri stellari, dal riarso peregrinare fra le dune alla metafisica interstellare. La nuova tappa dell’infinito viaggio degli...
Pandaemonium6,5/10

Black Rainbows
Pandaemonium (Heavy Psych Sounds 2018)

Con una produzione in studio tra le più assidue ed acclamate del settore (tre dischi solo negli ultimi sei anni, quattro a considerare anche l’oggetto della...
Black Heaven6,5/10

Earthless
Black Heaven (Nuclear Blast 2018)

Quando voglio esemplificare ad un neofita l’esagerazione cui possono pervenire le derive più estreme e solipsistiche dell’heavy psych contemporaneo, sono...
Upheaval6,5/10

Mythic Sunship
Upheaval (El Paraiso 2018)

Nell’introdurre “Upheaval”, quinto disco in studio dei danesi Mythic Sunship, è doverosa una premessa che, pur partendo da considerazioni di carattere...
Reflections Of A Floating World7/10

Elder
Reflections Of A Floating World (Stickman Records 2017)

Ho letto così tante volte l’impegnativa descrizione “opus magnum” affiancata a dischetti rock di terzo o quart’ordine, pastrocchi bolsi e senza nerbo fatti...
Wizard Bloody Wizard4,5/10

Electric Wizard
Wizard Bloody Wizard (Spinefarm Records / Witchfinder Records 2017)

Se la sineddoche è l’unità di misura fondante della qualità – cosa che permette ai più infimi pennivendoli di preconizzare le rovine del tutto Italia...
Undulating Waves Of Rainbiotic Iridescence6/10

Gigan
Undulating Waves Of Rainbiotic Iridescence (Willowtip 2017)

Anni ed anni di scavo, ricerca e compilazione dei più disparati estremismi metallici, tra delusione ed esaltazione, mi hanno insegnato a riconoscere anzitempo...
87/10

Ufomammut
8 (Neurot Recordings / Supernatural Cat 2017)

Ricorrendo ad un’abusata perifrasi, tutti i dischi degli Ufomammut sono circolari, ma alcuni sono più circolari di altri. Così, se l’efficacissimo lavoro di...
Freak Out Orgasm!6/10

秘部痺れ (Hibushibire)
Freak Out Orgasm! (Riot Season 2017)

Mai fidarsi troppo dei musicisti giapponesi, soprattutto di quelli che scelgono di farsi produrre l’esordio da mr. Kawabata Makoto delle Acid Mothers Temple...
Istvan6/10

Istvan
Istvan (Bronson Recordings / Aural Music 2016)

Ha il sapore, la consistenza e la genuinità di un manufatto artigianale d’altri tempi, l’omonimo esordio del power trio forlivese Istvan, uscito lo scorso...
Summa7/10

Summa (RareNoise 2017)

Ecco un disco che mi ha dato del filo da torcere per cercare di ricondurre ad una descrizione il suo contenuto: sfuggente e inafferrabile, pronto in ogni...