R Recensioni Post metal (pagina 1 di 8)

Blood Year6,5/10

Russian Circles
Blood Year (Sargent House 2019)

In attesa del ritorno dei pesi massimi Cult Of Luna, annunciato per il prossimo 20 settembre con il mastodontico “A Dawn To Fear”, un altro nome di punta...
Nighttime Stories7/10

Pelican
Nighttime Stories (Southern Lord 2019)

Quando ci si appresta a parlare di un disco variamente post (rock, metal, -core…) la buona etichetta del recensore esige una dissertazione paternalistica...
New Others Part Two5,5/10

This Will Destroy You
New Others Part Two (Dark Operative 2018)

Il senso di urgenza e linearità che pervade “Sound Of Your Death”, la fragorosa apertura di “New Others Part Two”, è con ogni probabilità la migliore risposta...
III: Awake/Existence/Decline6,5/10

Indicative
III: Awake/Existence/Decline (Qanat Records / Almendra Music 2018)

La consolidata tradizione dell’underground italiano che, a partire dalle scorie radioattive dell’America rumorosa degli anni ’90, dà loro continuità autoctona...
Our Raw Heart6,5/10

YOB
Our Raw Heart (Relapse Records 2018)

Gran parte di “Our Raw Heart”, ottavo disco degli YOB e primo in ordine di tempo dall’ottimo “Clearing The Path To Ascend” di quattro anni fa, è stato scritto...
Hidden Twin6/10

Lorø
Hidden Twin (Brigante / Dio Drone / Drown Within / Cave Canem DIY / In The Bottle 2018)

Ode ai gemelli nascosti, agli amants doubles, ai doppelgänger e ai dead ringers. Per bagnare con lo champagne delle grandi occasioni il (ahem) loro comeback...
The Turin Horse [EP]7/10

The Turin Horse
The Turin Horse [EP] (Sangue Dischi / Shove Records / Vollmer Industries / Hell Comes Home / Rodomonte Dischi 2018)

Ognuno di noi dovrebbe ascoltare Seneca ed esibire sul petto le proprie cicatrici come fossero medaglie: segni di lutto che divengono segni di lotta. Di colpi...
Fantasma7,5/10

Arto
Fantasma (Sangue Dischi / Offset Records / Dischi Bervisti / The Fucking Clinica / Fegato Dischi 2018)

Nel troppo spesso sottovalutato Inferno argentiano (1980) spicca una scena esemplare, forse l’ultima davvero visionaria della carriera del cineasta romano...
Boundless6,5/10

Long Distance Calling
Boundless (Inside Out 2018)

Cadute rovinose e rinascite inaspettate. Per poter invertire la rotta e risalire i Long Distance Calling dovevano evidentemente toccare il fondo, scavare fino...
Nights7/10

Valerian Swing
Nights (To Lose La Track / Small Pond Recordings 2017)

Delle involontarie e pertinenti associazioni mentali. Ascolto da mesi, ad intervalli regolari, il giustamente celebrato quarto disco dei Valerian Swing...
Drama6,5/10

Ornaments
Drama (INRI / Tannen Records 2016)

Dieci anni separavano la prima autoproduzione degli Ornaments dall’esordio lungo vero e proprio, uno “Pneumologic” già divenuto – nel suo piccolo – disco di...