V Video

R Recensione

7,5/10

Lily & Madeleine

The Weight of The Globe

Comunicato # 1 del 15 Ottobre 2013. Next Big Thing in arrivo, giustificata non solo dal voto che potete leggere in alto (esagerato se si considera che stiamo parlando di un EP di soli cinque brani) ma anche del mormorio internettiano di queste settimane. Non è facile emergere con un progetto così semplice in un mondo, musicale e non solo, così compulsivo e bulimico, ma queste due sorelline di Indianapolis sono destinate a molto. “Beauty rides simplicity” recita la loro pagina su Bandcamp, ed è la descrizione perfetta del modo, semplice al limite del disincanto, con cui le due ragazze armonizzano perfettamente le rispettive voci su tappeti folk essenziali, sospesi tra zucchero e malinconia. 

L'amalgama del cantato è così perfetto da far credere davvero che possa scaturire dal legame di sangue, qualcosa ottenuto solo da unioni forti e profonde, basate sulla famiglia (Angus & Julia Stone) o sull'amore (Bowerbirds). E questo gusto così puro per l'armonizzazione ha reso celebri Lily & Madeleine su Youtube, con i loro video registrati in casa nei quali si cimentavano con cover dei Fleet Foxes, Cat Power, Mumford & SonsAdele e First Aid Kit. Proprio quest'ultimo è il riferimento più calzante, sebbene spogliato di gran parte del lavoro di arrangiamento e riportato alla dimensione più intima del cantautorato folk “da cameretta”. “In the middle” è un bozzetto acustico da cantare in riva al fiume dopo giorni interminabili di pioggia, “These great things” sembra davvero uscita dalla penna della migliore Cat Power, un gioiello di poesia e delicata potenza, “Back to the river” si muove su registri vocali altissimi creando un pathos malinconico vicino al Sufjan Stevens più introspettivo, “Tired” non fa altro che ribadire le infinite potenzialità pop del duo e la conclusiva “Things I'll later loose” e semplicemente un capolavoro di eleganza, dolcezza e perfezione. Una roba così commovente e calda che ti viene voglia di invitarle per la cena di Natale da qui all'eternità.

"The Weight of The Globe” è tutto qui, registrato in tre giorni e composto durante una vacanza al mare, probabilmente con i genitori. Già, perchè Lily e Madeleine Jurkiewicz hanno rispettivamente 16 e 18 anni, eppure a breve uscirà il loro primo album per la Ashtmatic Kitty di Sufjan Stevens. Noi non dobbiamo fare altro che tenerci liberi, per Natale.

V Voti

Voto degli utenti: 7/10 in media su 1 voto.
10
9,5
9
8,5
8
7,5
7
6,5
6
5,5
5
4,5
4
3,5
3
2,5
2
1,5
1
0,5

C Commenti

Ci sono 6 commenti. Partecipa anche tu alla discussione!
Effettua l'accesso o registrati per commentare.

Giuseppe Ienopoli (ha votato 7 questo disco) alle 12:57 del 17 ottobre 2013 ha scritto:

... che piacere essere il primo ad aprire lo spazio di Lily & Madeleine!

... già da ieri avevo fatto incetta di video sul tubo e giù ascolti a gogò ... le prime impressioni sono di assaporare un frutto ancora acerbo ma che se maturerà sarà dolcissimo e paradisiaco ... in tal senso la girlguitar (Madeleine ?) dovrà incrementare le lezioni dello strumento ... l'altra al piano ... Lily (la più carina for me) ha un timbro vocale molto armonioso, personale e convincente ... da innamorarsene anche con un cerotto alla bocca!

... dovranno perdere, però, quest'aria di fuoriuscite dal coro parrocchiale e imbattersi in qualcuno che le aiuti a sorridere.

P.S. ... complimenti alla tempestività/abilità del recensore che è riuscito a fare la caraffa di limonata con il succo di mezzo limone!

Dr.Paul alle 13:17 del 17 ottobre 2013 ha scritto:

taaac secondo! a chi invece ama le bionde....consiglio un nuovissimo duo norvegese Mona & Maria.

https://www.facebook.com/monaogmaria

stesso giro stessa corsa )

Franz Bungaro alle 13:58 del 17 ottobre 2013 ha scritto:

avevo letto "Moana", stavo già ordinando il vinile...

Lezabeth Scott alle 14:04 del 17 ottobre 2013 ha scritto:

Le melodie sono abbastanza belle, ma per il resto mi pare tutto un po' troppo esilino. E furbetto.

Giuseppe Ienopoli (ha votato 7 questo disco) alle 14:06 del 17 ottobre 2013 ha scritto:

Esteticamente non c'è partita! ... nella notte in bianco fosforoscente ricordano lo spot inquietante "se le conosci le eviti" ...

Vincono le nostre ... posso dire "a mani basse"? ... massì diciamolo!

Giuseppe Ienopoli (ha votato 7 questo disco) alle 18:57 del 30 ottobre 2013 ha scritto:

... le sorelline sono sempre più convincenti ... Lily & Madeleine come il pane & la nutella!