R Recensioni psych-pop (pagina 1 di 3)

Pleasure7,5/10

Sondre Lerche
Pleasure (PLZ 2017)

In principio era la musica. Una e trina, la musica riempiva le giornate (quando erano ancora) lente e sonnacchiose degli adolescenti con i suoi trip lisergici...
Clear Shot6,5/10

Toy
Clear Shot (Heavenly 2016)

In quello che, personalmente, ricorderò come l’anno delle conferme mancate, i Toy si mettono in fila senza fare eccezione. Sì lo so, un giudizio piazzato...
Love Yes8/10

Teen
Love Yes (Carpark Records 2016)

"Yes is the answer" cantava John Lennon nel 1973, memore della folgorazione galeotta di cui fu vittima mentre, qualche anno prima, era in cima ad una scala...
Sometimes I Sit And Think, And Sometimes I Just Sit8/10

Courtney Barnett
Sometimes I Sit And Think, And Sometimes I Just Sit (Milk! 2015)

“Slacker”: nullafacente, scansafatiche, fannullone. Il termine è stato coniato per la prima volta nell’Ottocento con riferimento agli operai del Sudan...
Manual7/10

Boogarins
Manual (Other Music 2015)

Nel 1933 viene fondata la citta di Goiânia, nel 1968 viene pubblicato il manifesto tropicalista “Tropicália ou panis et circencis”, nel 2012 Fernando Almeida e...
Love Songs For Robots6,5/10

Patrick Watson
Love Songs For Robots (Domino 2015)

Filtra un po’ di luce, dalla finestra, sono maestose le Alpi al di là del vetro, i colori bruciati dell’autunno che crepa. E poi, bruscamente, ho capito...
Mothers8/10

Swim Deep
Mothers (RCA 2015)

Li avevamo lasciati con un trillante gioiellino indie pop in salsa baggy e ora eccoli con un roboante, grasso e grosso caleidoscopio psichedelico. Per quanto...
Many Moons7/10

Martin Courtney
Many Moons (Domino 2015)

Mancava solamente Martin Courtney alla prova dell’album solista. Se Bleeker e Mondanile hanno già alle spalle carriere più o meno convincenti ma di certo...
Miley Cyrus & Her Dead Petz8/10

Miley Cyrus
Miley Cyrus & Her Dead Petz (Smiley Miley Inc. 2015)

- I soliti sospetti Ha del sorprendente la velocità con cui “Miley Cyrus & Her Dead Petz” è stato rimosso dal dibattito critico, dal contesto...
Illegals in Heaven7/10

Blank Realm
Illegals in Heaven (Fire Records 2015)

C'era tanto cazzeggio nel precedente capitolo della già consistente discografia degli australiani Blank Realm: sonorità lo-fi, chitarre e voci sghembe, una...
Endkadenz Vol. 27/10

Verdena
Endkadenz Vol. 2 (Universal 2015)

L’ascolto di “Endkadenz Vol. 2” ci proietta, ancora e con perdizione, in quel dedalo autistico che i Verdena in questi anni hanno imposto alla nostra scena. ...