R Recensione

7/10

Numero 6

Dovessi Mai Svegliarmi

di Nur

All'inizio della scorsa estate esce un disco con la copertina di neve, tutta bianca, con due loschi figuri con tanto di pipa. Confesso che al primo ascolto, "Dovessi Mai Svegliarmi", il nuovo disco dei genovesi Numero 6, non è che mi avesse proprio conquistato. Ho cominciato a ricredermi quando mi son sorpresa a canticchiarlo il giorno seguente, e dopo solo un ascolto i testi si erano già stampati nella mente. Quello dei Numero 6 è un pop ricercato e molto particolare.

Le influenze che si rintracciano all'ascolto sono varie e diverse, al limite di un'incompatibilità che sparisce magicamente in un suono originale e caratteristico, che già dimostra di saper influenzare le nuove leve della musica italiana (una su tutti, gli EnRoco). Forti influenze elettroniche anni ‘80 talvolta si sposano con ritmi da dancefloor e toni e chitarre lievemente cupe che ricordano il serrato rock degli Interpol di "Turn On The Bright Lights".Il cantato un pò stonato e tendente al falsetto invece richiama il cantautorato di Edoardo Bennato, o lo sgangherato indie pop della voce dei romagnoli Mr. Brace.

Ciò che veramente colpisce durante l'ascolto è l'attenzione riservata dal duo genovese alle liriche, che sono, a mio parere, la carta vincente del gruppo. Sacrificando a volte lo schema metrico e le rime, Michele Bitossi riesce ad imprigionare porzioni di prosa, piccoli quadretti ben rifiniti, eredità di un certo cantautorato italiano, che raccontano con linguaggio quasi letterario di foto vecchie, dei vicoli "gonfi di sguardi" di Nizza sotto Natale, degli inevitabili dubbi che ci assalgono anche nei momenti più felici.

Versi che rimangono in testa non per una loro particolare musicalità o icasticità, ma per l'incisiva e rara capacità di cogliere nel segno, di descrivere minuziosamente i sentimenti più comuni, eppure più nascosti.

Versi che si stendono, a volte a fatica, su armonie varie e cangianti, su risoluzioni armoniche e cadenze che sorprendono ogni minuto, e che non danno nulla per scontato.

I Numero 6 sono insomma l'ennesima testimonianza che il cantautorato italiano non è ancora morto, ma anzi prolifica e si reinventa in soluzioni sempre nuove e innovative.

V Voti

Voto degli utenti: 8/10 in media su 1 voto.
10
9,5
9
8,5
8
7,5
7
6,5
6
5,5
5
4,5
4
3,5
3
2,5
2
1,5
1
0,5
nur 8/10

C Commenti

Non c'è ancora nessun commento. Scrivi tu il primo!
Effettua l'accesso o registrati per commentare.