R Recensioni New new wave (pagina 1 di 8)

La Vie Est Belle / Life Is Beautiful6,5/10

Petite Noir
La Vie Est Belle / Life Is Beautiful (Doule Six 2015)

Esordio sulla lunga distanza per Yannick Ilunga, nato a Bruxelles da padre congolese e madre angolana (è cresciuto, però, a Cape Town, in Sudafrica), dopo...
El Pintor6,5/10

Interpol
El Pintor (Matador 2014)

Rosso e nero portano di nuovo bene agli Interpol. Che ormai erano come quegli amici che ti paccano sempre agli appuntamenti, a cui non dai più alcuna fiducia...
The Weight Of Your Love5,5/10

Editors
The Weight Of Your Love (PIAS Recording 2013)

Avevo vaticinato, a seguito delle prime dichiarazioni sul disco: “Addio anche agli Editors”. Poi è venuta la dipartita del chitarrista Urbanowicz (se uno che ti...
Confusional Quartet7,5/10

Confusional Quartet
Confusional Quartet (Hell Yeah 2012)

Martedì 3 aprile 1979 Marco si sveglia tardi, troppo tardi per la lezione di economia politica all’Università e, con la testa ancora confusa per le troppe birre...
Confess7/10

Twin Shadow
Confess (4AD 2012)

“Wave” goes the world Avrei voluto tralasciare il fatto che George Lewis Jr, al secolo Twin Shadow, si mostri, nella copertina di Confess, come un...
Was I The Wave?7/10

Miracle Fortress
Was I The Wave? (Secret City Records 2011)

Perfezionata negli ultimi quattro anni, in assoluta indipendenza in fase sia compositiva, sia di produzione, la ‘mission’ musicale di Graham van Pelt (Think...
Lights and Offerings7/10

Mirrors
Lights and Offerings (Skint 2011)

Il pop si ciba di se stesso. Quello dell’autoalimentazione è un circuito vizioso, e per scongiurare il rischio di rimanere intrappolati in paradigmi culturali...
Land And Fixed6/10

Blank Dogs
Land And Fixed (Captured Tracks 2010)

L’ep “Phrases”, la scorsa primavera, aveva messo in allerta: Mike Sniper ha perso in ferocia, in lordume abrasivo e trascinante, in sporchi rimasugli post...
Amoral7/10

Violens
Amoral (Static Recital 2010)

Eighties again, ma con nuovi incroci. Nati dalle ceneri del collettivo newyorchese neo-wave dei Lansing-Dreiden, i Violens debuttano con un disco che re...
Islands6/10

The Mary Onettes
Islands (Labrador 2009)

L’esordio eponimo dei Mary Onettes del 2007 era un viaggio a ritroso nell’Inghilterra post punk più cupa e oscura degli anni ’80. Un ascolto le cui...
Idyll Intangible7/10

Navvy
Idyll Intangible (Angular 2009)

Navvy, da Sheffield, vuol dire ulteriore riscoperta della miniera post punk tra settanta e ottanta. Navvy, non a caso, come il pezzo che apre “Dub Housing”...