R Recensioni Indie Rock (pagina 2 di 100)

Invisible Strings7,5/10

Eraldo Bernocchi / Prakash Sontakke
Invisible Strings (RareNoise 2016)

L’incontro fra elettronica e strumenti tradizionali è sempre un’incognita, la cui soluzione positiva dipende dalla capacità di rispettare equilibri e...
Monster7,5/10

R.e.m.
Monster (Warner Bros. 1994)

Dopo avere raggiunto il successo planetario con il pop spensierato di Out of Time e gli umori acustici e teneramente malinconici di Automatic for the People...
Grapefruit8/10

Kiran Leonard
Grapefruit (Moshi Moshi Records 2016)

C’è una bella canzone dei Kansas il cui verso d’apertura fa: “I closed my eyes / only for a moment, / and the moment’s gone”. Una metafora semplice e geniale...
Avvolgere7/10

True Widow
Avvolgere (Relapse 2016)

Che bello il suono sporco e sfrigolante, granuloso, dei True Widow. Una formula affinata nel tempo ma da sempre incentrata sull'accostamento tra densità...
Parabolas7/10

Adam Carpet
Parabolas (Irma Records 2016)

Sul finire degli ’80, mentre il rock agonizzava, vi fu una gran confusione musicale, fatta di vagabondi alla ricerca di improbabili contaminazioni danzerecce...
Calico Review7/10

Allah-Las
Calico Review (Mexican Summer 2016)

Gli Allah-Las -che nonostante qualche mail da parte di credenti offesi non hanno mai manifestato l’intenzione di cambiare nome- sanno fare una sola cosa, ma...
Friends & Lovers5,5/10

Las Kellies
Friends & Lovers (Fire Records 2016)

Da Buenos Aires, il trio delle Las Kellies propone un dance-punk crudo e vintage, rievocando esplicitamente le Slits di “Cut”, o -parola loro- le ESG e lo...
Unless6,5/10

Crescendo
Unless (We Were Never Being Boring 2016)

Ha una consistenza caramellosa e nostalgica il suono dei Crescendo, trio di Los Angeles dedito ad una formula che ricorda molto da vicino la generazione...
My Woman8,5/10

Angel Olsen
My Woman (Jagjaguwar 2016)

“I want to die right / next to you” Così canta Angel Olsen, così canta emozionante, tormentata, prima del finale lungo e tumultuoso di Sister (pezzo...
Mafalda, il meteo e tutto il resto6,5/10

Qualunque
Mafalda, il meteo e tutto il resto (Panico Dischi 2016)

Non esistono più le mezze stagioni, in Russia il comunismo è stato mal applicato, nei ristoranti in cui vanno i camionisti si mangia bene, in Italia ci...
Nonagon Infinity7/10

King Gizzard & The Lizard Wizard
Nonagon Infinity (ATO 2016)

Se quanto seguirà vi sembrerà più una lezione d’anatomia di boitiana memoria, portate pazienza: il fine giustifica i mezzi. Prendiamo “Robot Stop”: più...