R Recensioni Shoegaze (pagina 1 di 13)

Spiritual Instinct6,5/10

Alcest
Spiritual Instinct (Nuclear Blast 2019)

A Stéphane Paut e compagni, in retrospettiva, è andata bene. In ottemperanza alla legge non scritta secondo cui, eccettuato un manipolo di eletti per cui non...
LP37/10

American Football
LP3 (Polyvinyl / Big Scary Monsters 2019)

C’è un preciso momento, in “Silhouettes”, dove si certifica la traumatica cesura fra sogni adolescenziali ed età adulta, fra l’iconica mansarda di una casa...
Different Times5,5/10

Giardini di Mirò
Different Times (42 Records 2018)

Come quei venerabili saggi la cui sola apparizione suscita rispetto quando non riverenza, lo status dei Giardini di Mirò a vent’anni dal loro debutto è tale...
Salvation Prayer6/10

You Said Strange
Salvation Prayer (Fuzz Club Records 2018)

“Salvation Prayer” è un simpatico disco di pop-rock psichedelico con un forte imprinting shoegaze e lancia una ennesima nuova proposta Fuzz Club Records sul ...
III7/10

Weedpecker
III (Stickman Records 2018)

Ecco il secondo disco, nell’arco di una risibile manciata di mesi, in grado di ridisegnare radicalmente i criteri di gusto – personale o critico, il distinguo...
577,5/10

Stella Diana
57 (Vipchoyo Sound Factory/Siete Senotitas Gritando 2018)

Iscritti alla devozione astronomica per il pianeta Venere, non a caso la dea dell'amore e della bellezza, gli Stella Diana (Dario Torre, Giacomo Salzano...
Wrong Creatures7/10

Black Rebel Motorcycle Club
Wrong Creatures (Vagrant Records 2018)

I Black Rebel Motorcycle Club continuano ad esercitare, con dignità e profitto, una professione nata nel secolo breve e ormai vecchia più di 60 anni: quella dei...
Ullages7,5/10

Eagulls
Ullages (Partisan 2016)

Poco, pochissimo è rimasto di quella bellissima e fugace ondata di band che, durante i primi anni Dieci, rileggevano e mescolavano liberamente -dopo la ...
Avvolgere7/10

True Widow
Avvolgere (Relapse 2016)

Che bello il suono sporco e sfrigolante, granuloso, dei True Widow. Una formula affinata nel tempo ma da sempre incentrata sull'accostamento tra densità...
Unless6,5/10

Crescendo
Unless (We Were Never Being Boring 2016)

Ha una consistenza caramellosa e nostalgica il suono dei Crescendo, trio di Los Angeles dedito ad una formula che ricorda molto da vicino la generazione...
In the Meantime6,5/10

Vague
In the Meantime (Siluh Records 2016)

Primo: vague sta per “onda” in francese, non per “vago” in inglese. Secondo: i Vague arrivano dalla scena indie austriaca, realtà ignorata dai più ma, a...