R Recensioni dance pop (pagina 1 di 3)

All Possible Futures6/10

Miami Horror
All Possible Futures (Dine Alone 2015)

Noto, ultimamente, la tendenza a stroppiare, anche in musica. E dire che è strano: nell’era del download e della propensione ad ascoltare singoli brani più...
Rebel Heart7/10

Madonna
Rebel Heart (Interscope 2015)

L'editoria italiana deve al sottoscritto un bel po' di denaro. Per tutti gli anni '80, infatti, ero abbonato a riviste discutibili come "Tutto Musica" (uno spin...
Broke With Expensive Taste8/10

Azealia Banks
Broke With Expensive Taste (Prospect Park 2014)

Ha ragione Pitchfork: “Broke With Expensive Taste” va considerato, più che un debut album, un'antologia. L'antologia di un'artista che, pur non avendo mai...
THR!!!ER 7/10

!!!
THR!!!ER (Warp 2013)

Questo strano nome, !!! (chk chk chk), appartiene ad una band californiana di Sacramento giunta al suo quinto album in studio. !!! è il sottotitolo del film Ma...
Our Nation6/10

Shine 2009
Our Nation (Cascine 2013)

Non è molto popolare essere europeisti ora. Fa quasi primi anni ’90, quando il Topolino regalava la carta di identità europea ai suoi giovani lettori e Giochi...
The 20/20 Experience6,5/10

Justin Timberlake
The 20/20 Experience (RCA 2013)

Sono sufficienti sette anni di attesa, che la produzione dietro al disco sia minuziosamente curata e l’immagine dell’artista cool e accattivante per riuscire...
Deep River8/10

Hikaru Utada
Deep River (EMI 2002)

- L' “asse” nippo-americano Esordire con un riassunto “per tappe” dell'influenza della musica americana su quella giapponese post World-War II può ...
Sweet Sensation7/10

The Embassy
Sweet Sensation (International 2013)

Terzo disco in dieci anni per questo duo svedese che, come altri musicisti conterranei, tende a centellinarsi piuttosto che a sdarsi. In compenso la...
Words and Music By Saint Etienne7/10

Saint Etienne
Words and Music By Saint Etienne (Heavenly - Universal 2012)

Sembrava che avessero finito le cose da dire i Saint Etienne, principi per quasi un quindicennio del pop elettronico inglese, ma silenziosi da ormai 7 anni...
Equatorial Ultravox7/10

Chad Valley
Equatorial Ultravox (Cascine 2011)

La barbe folte richiedono vocoder, quest'anno. Guai però a dirlo a Josh T. Pearson e Warren Ellis, che di barboni ne sanno qualcosa ma del vocoder ignorano...
Realism6/10

Shine 2009
Realism (Cascine 2011)

Dopo qualche singolo interessante dovrebbe essere d’uopo stare in fregola per il disco, ma ormai sarebbe meglio accontentarsi. In un panorama musicale sempre...