C Commenti di Giorgio_Gennari (pagina 1 di 30)

John Fahey - Fare Forward Voyagers

La voce del deserto interiore.

Lynyrd Skynyrd - Pronounced Leh-'nérd Skin-'nérd

Non capisco il fascino né del loro sound né del loro songwriting. Piacerà ai rocchettari senza molte pretese di originalità.

Faust - Tapes

Pur con i limiti di album sperimentale e tendenzialmente quantitativo piuttosto che qualitativo, a differenza dell'immortale esordio, resta una riprova della prodigiosa fantasia dei Faust. Fior di...

Eagles - Desperado

Discreto eclettismo, dovuto forse a disorientamento più che al genio. I FBB di Parsons erano di tutt'altro spessore musicale e morale. Ciò non tolga che Doolin' Dalton sia un capolavoro di...

New York Dolls - New York Dolls

Tanta foga, tanto revival, qualche anticipazione. Grande potenza di fuoco, ma non così eccellente come qualcuno vuol far credere. Un buon anello di giunzione fra ere.

Roxy Music - For Your Pleasure

Rispetto all'esordio c'è più artigianato che arte, ma non è proprio il caso di fare gli schizzinosi. Grande classe, giusta esuberanza, alta professionalità. Bogus Man e For Your Pleasure si...

King Crimson - Lark's Tongues in Aspic

Sicuramente la cosa migliore che sia loro riuscita nel periodo di transizione tra Itcotck e Red. Prog-rock coi fiocchi e una buona eterogeneità. Naturalmente danno il peggio di loro quando si...

David Bowie - The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars

Disco sopravvalutato? Certamente. Disco inutile, senza vita? Mi sarebbe piaciuto dirlo, ma no, assolutamente no. Un concept inaspettatamente robusto e curato, con il mordente che serve, con le idee...

John Cale - Paris 1919

Disco invero piuttosto discontinuo, con un Cale che veste i panni di un improbabile Bowie e assieme di un chansonnier francese; ma la sostanza si sente: songwriting di livello, maturo al punto giusto...

Pink Floyd - The Dark Side Of the Moon

Non posso parlare esattamente di "primo amore" riguardo a questo disco - non era tra i miei preferiti nemmeno a quindici anni; certo è che è un disco che ho sempre quantomeno rispettato. Devo però...

David Bowie - Aladdin Sane

Il problema del disco è tutto sommato il genere, tutto proiettato in superficie e non in profondità. Sarà più eclettico, e a dire il vero ha idee niente male, ma Aladdin Sane rimarrà sempre "la...

Tim Buckley - Starsailor

Non lo metto in dubbio. Ma Buckley appartiene anche a quella schiera di artisti che oggigiorno, nei circoli di persone un minimo appassionate, sono trasversalmente (e giustamente) annoverati come...

Tim Buckley - Starsailor

Sicuramente Starsailor è fra gli assoluti vertici della produzione a nome Buckley, in termini di eclettismo e professionalità, nonché come coesione di gruppo. Non mi stupisce pertanto che molti lo...

Hawkwind - Hawkwind

A mio parere, un ottimo esordio invecchiato molto bene. Lo spazio è a portata di mano, ma prima di salpare con la navicella i Nostri si godono ancora un po' la solitudine desertica.