C Commenti di hiperwlt (pagina 1 di 47)

MGMT - Little Dark Age

Disco cresciuto tantissimo durante l'anno - il mio 6,5 iniziale non gli rende per nulla giustizia. Condivido l'analisi, ottima, di Matteo: dopo due passaggi (post "Oracular Spectacular") completamente...

Beach House - 7

Eh, allora credo ci sia poco da fare anche con "7", Zagor - sebbene qualche passaggio più shoegaze e psichedelico ("Lemon Glow" e "Dark Spring", ad esempio) forse potresti trovarlo interessante...

Arctic Monkeys - Tranquility Base Hotel & Casino

Sì Lepo, anche per me è possibile che all'inizio il lavoro dovesse essere solo di Turner; gli altri lavorandoci sopra, e forse in accordo con l'etichetta, hanno accettato un ruolo, diciamo così...

Daniel Johnston - 1990

Personaggio bello storto, quindi interessante, che Francesco inquadra a meraviglia. Un ascolto lo tento

Sons Of Kemet - Your Queen Is A Reptile

Non sono avvezzo a questi suoni, ma mi sta piacendo parecchio - su consiglio del Buffoli. Un afro beat di jazz easy listening, mi verrebbe - e di elementare ruvidità dub, che lo rende ipnotico e in...

Rae Morris - Someone Out There

Pop di melodie e di ricerca in ogni strato, "Someone Out There", disco dal taglio catchy e sofisticato. La scrittura davvero intensa della Morris appare, per gestalt, artigianale e "scientifica" allo...

Giorgio Poi - Fa Niente

Bel dischetto pop: cantautorato suonato benissimo (le linee di basso in "Niente di Strano", solo per dire), il quale ricalca la tradizione italiana (bellissima la coda battistiana di "Tubature", ad...

Wild Beasts - Boy King

Brutte notizie: http://diymag.com/2017/09/25/wild-beasts-break-up-september-2017

Flo Morrissey & Matthew E. White - Gentlewoman, Ruby Man

Proprio piacevole: arrangiamenti che rivestono i brani di artigianato soul, "suono rotondo" (cit.) e passo ipnotico. Splendide "Thinking Bout You" (Flo Morrissey incisiva e insieme soave, narcotico...

Car Seat Headrest - Teens of Denial

Ascoltato più volte in questi giorni, travolgente: indie rock molto cantautoriale e DIY (o meglio, sembra nascere con questa impostazione), direi, con Pavement, Pixies, Strokes (solo ad esempio) e...

Car Seat Headrest - Teens of Denial

Davvero superiore "The Ballad Of The Costa Concordia", anche nei versi, Fra. Epica à la Arcade Fire, ma tristissima, fallimentare (come dici), che nei toni mi ha ricordato anche Berninger. In un anno...

Chairlift - Moth

Ma no! Dopo un disco del genere? La Polachek in solo non mi ha convinto, come produttrice invece perfetta.

Crying - Beyond The Fleeting Gates

Recensione brillante e che inquadra al meglio quello che è lo stato dell'indie rock oggi. Il disco è una perla estetica notevole, piena di pezzi esaltanti (apice l'opener, il resto a ruota). Grande...

Toy - Clear Shot

Scrittura e sound involuto, secondo me. Unico momento degno, ed è un gran pezzo, "Another Dimension".