C Commenti di Ivor the engine driver (pagina 1 di 19)

Kamasi Washington - The Epic

Probabilmente presente a Bologna, lo doppio coi Graveyard a Milano due giorni dopo

Ultimate Painting - Green Lanes

Purtroppo non si ripete la magia dell'esordio, piccolo gioiellino pop dell'anno scorso (o era ancora precedente?)

Tame Impala - Currents

Ma difatti, conoscendo un po' i tuoi gusti, è logico ti piaccia più questo dei precedenti. Però secondo me qui le lacune sono proprio sulla scrittura dei pezzi, a parte due tre li trovo proprio...

Kamasi Washington - The Epic

Disco che sto assimilando a piccole dosi, tre ore gfilate sono proibitive. Ma di sicuro, oltre che bravo, Kamasi è anche intelligente. Magari per uno scafato di jazz il disco può sfociare nel...

Tame Impala - Currents

bella come al solito loson, ma la voglia tua a sprecare tutto sto tempo dietro a Currents. Hai perfettamente beccato tutti i riferimenti, che sono i motivi per cui il disco è una roba al limite del...

Father John Misty - I love you, Honeybear

Non si capisce perché goda di tanta considerazione. Si son lette in giro lodi sperticate per sto qua, sinceramente incomprensibili. Cioè se questo è un mezzo genio, Elliot Smith chi era, dio?

Valet - Nature

Sinceramente non vale un decimo di Naked Acid, ne sembra la versione addomesticata.

Mikal Cronin - MCIII

Caro target, purtroppo il disco migliore secondo me rimane il primo, perché ha sia gli spigoli che le carezze. Questo e il precedente sono dischi power pop e basta. Questo meglio del precedente, ben...

Kazuki Tomokawa - Vengeance Bourbon

Interessante, conoscevo di nome. Recupero. Però se non si mastica un po' di giapponese, risulta un po' strano che riesca a piacere. È' come sentire de andre e non capire un'acca di italiano. Si gode...

C'mon Tigre - C'mon Tigre

Stavo parlando del disco proprio ieri con uno di loro. Ma che c'entra il mio amico Simone Sabini?

The Horrors - Luminous

Scusate, non intervengo quasi mai nelle recensioni dei dischi non interessanti, ma non capisco come non si possa serenamente affermare la derivatività spinta degli Horrors. Come del 3/4 della musica...

Toy - Join The Dots

Per ora mi piace più del primo, continuo anche io a non sopportare il timbro del cantante, Spacemen 3 a parte, chiunque faccia psych co sto accento british (vedi Hookworms) istintivamente mi va in...

Wymond Miles - Cut Yourself Free

Ah target, l'esordio è il bellissimo EP Earth Has Doors, che niente c'entrava col brutto primo disco e con questo, brutto anche lui, degno erede. Purtroppo abbastanza inutile

The Teardrop Explodes - Kilimanjaro

Ho conosciuto Cope in pratica una decina di anni fa tramite Head Heritage, il suo sito, e mi ha fatto scoprire gruppi fantastici in quegli anni. Poi sono andato a ritroso a sentirmi le cose come...