R Recensioni di hiperwlt (pagina 1 di 11)

Mister Mellow6,5/10

Washed Out
Mister Mellow (Throw Records 2017)

Tra i simboli chillwave, “Life of Leisure EP”, manifesto glo-fi. Nostalgia ’09, elettronica da cameretta di ricordi mai vissuti, con mente ipnagogica a largo...
Process7/10

Sampha
Process (Young Turks 2017)

Il termine è dei più abusati: resilienza; ma ben definisce l’integrità artistica del debutto di Sampha Sisay, ventisettenne londinese già noto al pubblico per...
Future Politics6,5/10

Austra
Future Politics (Domino 2017)

Ricapitoliamo: gli Austra rappresentavano una delle eccellenze di quel synth pop oscuro e da dancefloor (scuola The Knife) che ad altezza 2008-2012 sfornava...
I See You7/10

The xx
I See You (Young Turks 2017)

Dell’estetica xx dell’esordio (2009) resta l'eco, che in parte vige ancora quale implicito assioma compositivo; però oggi, quella di Romy Madley Croft, Jamie xx...
Amparo7/10

Maria Usbeck
Amparo (Cascine / Labrador 2016)

Art pop sudamericano, di ricerca e di radici, quello di Maria Usbeck. Ecuadoriana (a diciassette il trasferimento negli States), al suo primo lavoro solista (in...
22, A Million6,5/10

Bon Iver
22, A Million (Jagjaguwar 2016)

È una nuova crisi a smuovere l’arte, il cantautorato di Bon Iver. Arte messa, nelle vesti solo, in cantina per un lungo lustro (2011), benché poi, Vernon, non...
Boy King7,5/10

Wild Beasts
Boy King (Domino 2016)

John Congleton: This album has to be a motherfucker!. E se li ha portati in Texas, i Wild Beasts, sradicandoli idealmente da un art pop costruito con...
A Moon Shaped Pool8/10

Radiohead
A Moon Shaped Pool (XL Recordings 2016)

I'm not living, I'm just killing time Your tiny hands, your crazy-kitten smile Partiamo dalla fine, che è come partire dagli inizi. “True Love...
The Colour in Anything 7/10

James Blake
The Colour in Anything (Polydor 2016)

A Blake non interessa più innovare. Essere di nuovo avanguardia, immettere genetica propria nella musica. A Blake, oggi, preme solo essere se stesso...
Second Love6,5/10

Emmy The Great
Second Love (Bella Union 2016)

Di un secondo amore si sa in anticipo, potenziale, cosa aspettarsi. La sua fine. L’idealizzazione, che nel primo rapporto è il motore dell’amore, nel...
Amen & Goodbye6,5/10

Yeasayer
Amen & Goodbye (Mute 2016)

Il passaggio da “All Hour Cymbals” a “Odd Blood” rimane una delle transizioni musicali più radicali e interessanti dell’indie americano a cavallo tra anni...