R Recensioni oldies (pagina 2 di 584)

What A Bunch Of Bulldada6/10

Bulldada
What A Bunch Of Bulldada (Autoproduzione 2018)

Impenetrabili ed indecifrabili. Delle effimere avventure musicali generatesi dal cadavere eccellente dei Father Figure, quella dei Bulldada – che impegna i...
Anthroscene6/10

A Storm Of Light
Anthroscene (Translation Loss / Consouling Sounds 2018)

Piuttosto inusuale, per una band abituata a scrivere e produrre quasi un disco all’anno, non dare notizie di sé per un lustro abbondante. Il silenzio...
Your Queen Is A Reptile7,5/10

Sons Of Kemet
Your Queen Is A Reptile (Impulse! 2018)

Parliamo, ancora una volta, di jazz contemporaneo, partendo da uno dei suoi più considerevoli agitatori culturali. Se l’ondata di nuova e considerevole...
You Won't Get What You Want8/10

Daughters
You Won't Get What You Want (Ipecac 2018)

In una straniante ripetizione di versi e sillabe che sembrano quasi tramutare il suo disperato lamento in una sirena d’autoambulanza, in “The Flammable Man”...
I See What I Became6,5/10

Mirrors For Psychic Warfare
I See What I Became (Neurot 2018)

Nel momento in cui questa recensione viene scritta, Scott Kelly ha annunciato di aver annullato il tour promozionale di “I See What I Became”, secondo disco...
Universal Beings8,5/10

Makaya McCraven
Universal Beings (International Anthem Recording Company 2018)

“I like to remember things my own way. […] How I remember them. Not necessarily the way they happened” Fred Madison – Lost Highway Faranno la gara a...
New Others Part Two5,5/10

This Will Destroy You
New Others Part Two (Dark Operative 2018)

Il senso di urgenza e linearità che pervade “Sound Of Your Death”, la fragorosa apertura di “New Others Part Two”, è con ogni probabilità la migliore risposta...
Qui w/ Trevor Dunn6,5/10

Qui w/ Trevor Dunn
Qui w/ Trevor Dunn (Joyful Noise Recordings / Macina Dischi 2017)

Di un disco che, senza preavviso alcuno, fa saltare fuori una – relativamente fedele – cover della “Ashtray Heart” beefheartiana cantata, per l’occasione...
Smells Funny7/10

Hedvig Mollestad Trio
Smells Funny (Rune Grammofon 2018)

All’uscita del gagliardo e ottimamente accolto “Black Stabat Mater” si scatenò un dibattito (noooo, il dibattito noooo!) attorno all’esatta natura della sua...
New Others Part One 5/10

This Will Destroy You
New Others Part One (Dark Operative 2018)

Per un momento “Tunnel Blanket”, pur nelle sue fisiologiche imperfezioni di primo abbozzo, aveva illuso sulla possibilità di imprimere una minimalistica ...
Elusive Balance7/10

OZmotic
Elusive Balance (Touch 2018)

Primi artisti italiani a firmare per il catalogo principale della britannica Touch. Collaborazioni pregresse con, tra gli altri, Fennesz e Murcof. Un percorso ...