R Recensioni be bop (pagina 1 di 3)

In The Eyes Of The Whale7/10

Michelangelo Scandroglio
In The Eyes Of The Whale (Auand 2020)

Nella discussione sul rilancio internazionale del jazz italiano, inaugurata a proposito del sontuoso esordio dei Ghost Horse, si impone necessariamente...
Laurisilva7/10

Laura Agnusdei
Laurisilva (The Tapeworm 2019)

Uno dei motivi per cui Synecdoche, New York è tra i miei cinque film preferiti di tutti i tempi sta in un dettaglio della sua già peculiarissima costruzione...
An UnRuly Manifesto7,5/10

James Brandon Lewis
An UnRuly Manifesto (Relative Pitch 2019)

Già da qualche anno si osserva una ben curiosa tendenza: nello stesso periodo in cui la neve precipita in grossi fiocchi e ammanta le strade, i dischi jazz si...
Infection In The Sentence7/10

Sarah Tandy
Infection In The Sentence (Jazz Re:freshed 2019)

Nel recente sunto critico in cui, partendo dal suo esordio solista, abbiamo provato a schematizzare la frenetica attività del Binker Golding degli ultimi tre...
Abstractions Of Reality Past And Incredible Feathers6,5/10

Binker Golding
Abstractions Of Reality Past And Incredible Feathers (Gearbox Records 2019)

Davvero impressionante, persino per la nostra epoca di lastricati e fibra ottica, la rapidità con cui il sassofonista londinese Binker Golding è riuscito a...
Asylum7,5/10

Antonio Raia
Asylum (Clean Feed 2018)

Un uomo. Un sassofono tenore. Il refettorio di un orfanotrofio in disuso. Un fonico. Dieci microfoni. Il suono (la vibrazione), lo spazio (il contenitore). Un...
Your Queen Is A Reptile7,5/10

Sons Of Kemet
Your Queen Is A Reptile (Impulse! 2018)

Parliamo, ancora una volta, di jazz contemporaneo, partendo da uno dei suoi più considerevoli agitatori culturali. Se l’ondata di nuova e considerevole...
Alive In The East?7,5/10

Binker & Moses
Alive In The East? (Gearbox Records 2018)

Vivere oggi a Londra, da appassionati di linguaggi jazz contemporanei, deve rassomigliare molto al paradiso sostanziato in terra, qualsiasi cosa possa voler...
Apocalips7/10

Ottone Pesante
Apocalips (B.R.ASS 2018)

Da quando, un paio d’anni fa, ne scrissi la recensione, non ho più sentito l’esigenza di far girare nello stereo “Brassphemy Set In Stone”. Ne ero già certo...
Heaven And Earth6,5/10

Kamasi Washington
Heaven And Earth (Young Turks 2018)

Vi sono due modi universalmente riconosciuti per tentare un approccio con (qualsiasi cosa graviti attorno a) Kamasi Washington. Il primo, dalla forma al...
Currents, Constellations7/10

The Nels Cline 4
Currents, Constellations (Blue Note Records 2018)

Le chiamano coincidenze, in mancanza di un termine migliore (e d’altro canto, come si fa a definire qualcosa che di fatto non si conosce?). Sarà. Preferisco...