storia_della_musica_home
Autore Messaggio
<  Musica  ~  Leonard Cohen RIP
nebraska82
MessaggioInviato: Ven Nov 11, 2016 12:07 pm  Rispondi citando
Musicofilo


Registrato: 21/03/11 23:09
Messaggi: 403

scrivete qualcosa voi, io sono annientato

giusto ieri mi era tornata in mente questa, dopo le elezioni usa

https://www.youtube.com/watch?v=VEDSRP3yNPo

"It's coming through a hole in the air,
From those nights in Tiananmen Square.
It's coming from the feel
That this ain't exactly real,
Or it's real, but it ain't exactly there.
From the wars against disorder,
From the sirens night and day,
From the fires of the homeless,
From the ashes of the gay:
Democracy is coming to the U.S.A.
It's coming through a crack in the wall
On a visionary flood of alcohol
From the staggering account
Of the Sermon on the Mount
Which I don't pretend to understand at all.
It's coming from the silence
On the dock of the bay,
From the brave, the bold, the battered
Heart of Chevrolet
Democracy is coming to the U.S.A.

It's coming from the sorrow in the street,
The holy places where the races meet
From the homicidal bitchin'
That goes down in every kitchen
To determine who will serve and who will eat.
From the wells of disappointment
Where the women kneel to pray
For the grace of God in the desert here
And the desert far away:
Democracy is coming to the U.S.A.

Sail on, sail on
O mighty Ship of State!
To the Shores of Need
Past the Reefs of Greed
Through the Squalls of Hate
Sail on, sail on, sail on, sail on.

It's coming to America first,
The cradle of the best and of the worst.
It's here they got the range
And the machinery for change
And it's here they got the spiritual thirst.
It's here the family's broken
And it's here the lonely say
That the heart has got to open
In a fundamental way:
Democracy is coming to the U.S.A.

It's coming from the women and the men.
O baby, we'll be making love again.
We'll be going down so deep
The river's going to weep,
And the mountain's going to shout Amen!
It's coming like the tidal flood
Beneath the lunar sway,
Imperial, mysterious,
In amorous array
Democracy is coming to the U.S.A.

Sail on, sail on

I'm sentimental, if you know what I mean
I love the country but I can't stand the scene.
And I'm neither left or right
I'm just staying home tonight,
Getting lost in that hopeless little screen.
But I'm stubborn as those garbage bags
That Time cannot decay,
I'm junk but I'm still holding up
This little wild bouquet
Democracy is coming to the U.S.A."

Top
Profilo Invia messaggio privato
Marco_Biasio
MessaggioInviato: Ven Nov 11, 2016 1:47 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 16/01/07 20:30
Messaggi: 5058
Residenza: Padova

In questa intervista di appena qualche settimana fa era stato drammaticamente profetico.

http://www.newyorker.com/magazine/2016/10/17/leonard-cohen-makes-it-darker

Ho paura che anche lui, come Bowie, sapesse di essere alla fine, e volesse congedarsi dal mondo e dai suoi fan nel modo migliore.
Una perdita terribile, comunque, e un anno devastante per la musica.

_________________
Silencio...
No hay banda!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
FrancescoB
MessaggioInviato: Ven Nov 11, 2016 2:12 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4651

Un artista cui sono legatissimo anche per motivi familiari. C'è una sua canzone in un luogo per me molto importante. Almeno 5-6 dischi per me sono inarrivabili.
Dispiaciutissimo.

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
woodjack
MessaggioInviato: Ven Nov 11, 2016 3:05 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 242

Marco_Biasio ha scritto:
In questa intervista di appena qualche settimana fa era stato drammaticamente profetico.

http://www.newyorker.com/magazine/2016/10/17/leonard-cohen-makes-it-darker

Ho paura che anche lui, come Bowie, sapesse di essere alla fine, e volesse congedarsi dal mondo e dai suoi fan nel modo migliore.
Una perdita terribile, comunque, e un anno devastante per la musica.


Non so voi, ma io, per un attimo, quando è uscito il disco (che non ho ancora ascoltato peraltro, nell'attesa di dedicargli la giusta attenzione), vedendo la copertina ho pensato: "toh, sembra voglia dirci che ormai lui è più di là che di qua".

Più che le recensioni che facevano riferimento all'abbandono, all'aldilà ecc (chè si pensa sempre, come è successo per Bowie, "è una vita che parla di morte") mi aveva proprio colpito l'immagine.
Ovviamente l'avevo intesa in senso più filosofico, come il classico sguardo disincantato dell'artista ormai anziano che osserva il mondo dal di fuori, quasi fosse già in un altra dimensione. E in fondo si può dire che il senso rimane quello e la morte, ancora, solo un piccolo accidente. Addio ad un altro gigante.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paolo Nuzzi
MessaggioInviato: Sab Nov 12, 2016 7:26 am  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 15/11/13 12:19
Messaggi: 337
Residenza: Hunger City

Non ho parole. Per me, in alcuni momenti della sua discografia, come ha detto nick cave, il più grande di tutti. Sono davvero addolorato.

_________________
"I don't know where I'm going from here, but I promise it won't be boring" (David Bowie)
Top
Profilo Invia messaggio privato
FrancescoB
MessaggioInviato: Sab Nov 12, 2016 9:10 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4651

Ma "Songs" è uno fra i pochi 10 e lode della mia vita che non mi sognerò mai di ridimensionare (come "Astral Weeks", "Rock Bottom" e pochissimi altri), ripreso in mano ieri causa commozione, mi ha strappato un sorriso.

Fra l'altro, Dylan a parte, se c'era un "nobel per la letteratura" in pectore nel mondo del rock, questi era Leonard.

_________________
Qui c'è troppa puzza di Dio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zagor
MessaggioInviato: Sab Nov 12, 2016 1:20 pm  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 15/11/12 21:37
Messaggi: 1659

beh dai la sua bella vita l'ha vissuta, si è pure trombato un sacco di donne bellissime ( storico quando disse che nei suoi pellegrinaggi mistici si era accostato anche a scientology, "ma solo perchè c'erano tante belle figliole"), rimarrà nei secoli come un modello inarrivabile di cantastorie

chissà se adesso che si trova nel famoso "leonard cohen afterworld" non trovi la joplin che lo sgrida per aver rivelato urbi et orbi che gli fece un servizietto al chelsea hotel Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Successivo
Precedente
Pagina 1 di 1
Indice del forum  ~  Musica

Nuovo argomento   Rispondi


 
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi




Powered by phpBB and NoseBleed v1.09
phpbb.it