R I migliori dischi del 2016

I Cormorani O.S.T.DevotoSélébéyoneEscape VelocityBeyond The Fleeting GatesMy WomanBefore The DawnSoft Spoken Woman / Never Let Them Tame You [EP]BlackstarSirenscase/lang/veirs The Ghosts of Highway 20Kingdom of NightKeep me singingFalse Readings On

R Recensioni nuove uscite

Amor Fati7/10

Bertrand Cantat
Amor Fati (Barclay 2017)

Pochi nomi suscitano reazioni contrastanti come quello di Bertrand Cantat. Da un lato l’ammirazione per il percorso svolto con i suoi Noir Désir, la più grande...
Rights7/10

Schnellertollermeier
Rights (Cuneiform Records 2017)

L’arte della perseveranza. Less is more (reiterated). Tre sussunti in uno, uno diviso in tre. Manuel Troller, Andi Schnellmann e David Meier, per registrare...
Shardik6/10

Shardik
Shardik (Tzadik 2017)

Un anno decisamente impegnativo quello che va a concludersi, per il nuovo protégée di casa Tzadik, il mastro incantatore della sei corde Matt Hollenberg. A...
Derevaun Seraun7/10

Kiran Leonard
Derevaun Seraun (Moshi Moshi Records 2017)

Vedo la figura guizzante di Kiran Leonard, evasivo, ingobbito sui suoi strumenti, stritolato dal peso del palco. Vedo il suo sorriso, la sua esuberanza, e non...
Split7/10

Qui + Ultrakelvin
Split (Macina Dischi / Antena Krzyku 2017)

Negli undici anni abbondanti persi ad imbrattare carta (anche se solo digitale) ne ho viste e sentite di cotte e di crude. Compresa quella volta ad un certo...
Avanti7/10

Alessandro Cortini
Avanti (The Point of Departure Recording Company / PIAS 2017)

Nel panorama di artisti elettronici nostrani, il nome di Alessandro Cortini rappresenta quello che viene definito come “brain drain”, in quanto il...
Pacific Daydream5/10

Weezer
Pacific Daydream (Atlantic / Crush 2017)

Noi, a dire la verità, scherzavamo, ma con le rockstar di mezza età è piuttosto pericoloso buttarla sul ridere. Così, Rivers Cuomo ha deciso: ci sarà davvero...
Polygondwanaland7/10

King Gizzard & The Lizard Wizard
Polygondwanaland (Autoprodotto 2017)

Per il quarto giro lungo di giostra dell’anno (riusciranno davvero a portarne a casa un altro entro venti giorni, e con il Gizzfest di mezzo appena conclusosi...
World Eater7,5/10

Blanck Mass
World Eater (Sacred Bones 2017)

Oltre ai meriti estetici, notevoli furono “Street Horrrsing” (2008) e “Tarot Sport” (2009) poiché calco del disfacimento liquefatto (o meglio, da approdo...