storia_della_musica_home
Autore Messaggio
<  Musica  ~  Nel mezzo del cammin: il meglio del 2016 (finora)
hiperwlt
MessaggioInviato: Ven Dic 16, 2016 5:48 pm  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 12/10/08 20:08
Messaggi: 1906

woodjack ha scritto:
hiperwlt ha scritto:

Recupero sicuramente qualcosa dalla tua lista - per quelli Giappo ci vorrebbe Loson a fomentare l'hype Smile.
In grassetto dischi che sono piaciuti a molti (anche qui), ma inconsistenti per il mio sentire.


Los torna tra noi!! Smile

devo dire che i primi due che hai grassettato mi hanno colpito proprio per la spontaneità dell'ispirazione melodica (quando uno dice "la scrittura") perchè sulla carta sono lontani dalla mia sensibilità... il disco di Mitsky è diverso, certe banalità pur presenti sono compensate da alcune soluzioni strumentali molto accattivanti, benchè raramente inedite. Disco un po' ruffiano, sì, ma su cui mi è piaciuto tornare. Mi ha stancato un po' purtroppo il disco dei Wild Beasts, all'inizio l'ho ascoltato 3 volte di fila, poi sempre meno. Così pure devo dire che ho ridimensionato il disco degli Yaesayer, che sembrano aver lavorato più con la mano di un bravo artigiano che con lo slancio dell'artista che li aveva caratterizzati. Così, tanto per dare un dispiacere a testa a te e a Cas Laughing rimango comunque tra i difensori del disco dei Radiohead, per me addirittura il loro più bello da un po' di tempo a questa parte, e dell'incoerente e affascinante disco di West.


Il nuovo Kanye West secondo me è un signor disco, pieno di ego (e vabbeh, non è una novità) ma dalle mille anime (gospel, beat trap, lo-fi, sample vecchia maniera ecc.) e proiettato per estetica e concettualmente (il ridefinirsi in itinere del disco, con continui rimaneggiamenti) davvero in avanti.
Per gli Yeasayer è così anche per me, perso lo slancio da un po' ma la maniera c'è e l'hanno anche raffinata - pezzone "I am Chemestry", così accontento Cas Smile


L'ultima modifica di hiperwlt il Ven Dic 16, 2016 6:02 pm, modificato 1 volta

_________________
"Chile"
http://www.edizioniterramarique.com/shop/chile/

Serve me the sky with a big slice of lemon
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
hiperwlt
MessaggioInviato: Ven Dic 16, 2016 5:49 pm  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 12/10/08 20:08
Messaggi: 1906

Cas ha scritto:
hiperwlt ha scritto:
Cas ha scritto:
hiperwlt ha scritto:
woodjack ha scritto:

Emma Pollock - In Search of Harperfield (2016) (UK) chamber-pop / songwriting
case / lang / veirs (2016) (USA) chamber-folk / alt-country
Mitski - Puberty 2 (2016) (Japan/USA) noise-pop / songwriting


Recupero sicuramente qualcosa dalla tua lista - per quelli Giappo ci vorrebbe Loson a fomentare l'hype Smile.
In grassetto dischi che sono piaciuti a molti (anche qui), ma inconsistenti per il mio sentire.


Noooo, vada per la Pollock (neanche io sono rimasto particolarmente affascinato) e Mitski, ma case /lang / veirs è proprio meraviglia! Twisted Evil

Ascoltato più e più volte. Non so che dirti Cas Rolling Eyes


Ahahaha ma niente Laughing Se non che ognuno, nel tempo, ha affinato e differenziato il proprio gusto (sbaglio se dico che qualche anno fa eravamo molto più in sintonia tra noi in merito alle classifiche di fine anno?). Detto tra noi, meglio così Wink

Vero: un tempo metà classifica in comune, ora giusto un paio.
Era l'indie ad unirci Laughing

_________________
"Chile"
http://www.edizioniterramarique.com/shop/chile/

Serve me the sky with a big slice of lemon
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Cas
MessaggioInviato: Ven Dic 16, 2016 5:59 pm  Rispondi citando
Music God


Registrato: 05/04/07 12:52
Messaggi: 2720
Residenza: Aosta

woodjack ha scritto:

Così pure devo dire che ho ridimensionato il disco degli Yaesayer, che sembrano aver lavorato più con la mano di un bravo artigiano che con lo slancio dell'artista che li aveva caratterizzati. Così, tanto per dare un dispiacere a testa a te e a Cas Laughing


hiperwlt ha scritto:
Per gli Yeasayer è così anche per me, perso lo slancio da un po' ma la maniera c'è e l'hanno anche raffinata - pezzone "I am Chemestry", così accontento Cas Smile


Eheheh mi sento accerchiato. Invece a me gli Yeasayer sono cresciuti inesorabilmente, tanto che adesso ci manca poco perché lo consideri disco dell'anno: lo trovo ispiratissimo, colorato, creativo, poetico. La perizia artigianale c'è, sì, e (finalmente) sposa un approccio pop tout court, senza eccessive stramberie word. Insomma, mi faccio odiare Mr. Green

_________________
Un bel disco è un bel disco

https://rateyourmusic.com/~cas87

http://monkeythinkmonkeywrite.blogspot.it/
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
hiperwlt
MessaggioInviato: Sab Dic 17, 2016 9:45 am  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 12/10/08 20:08
Messaggi: 1906

Cas ha scritto:
woodjack ha scritto:

Così pure devo dire che ho ridimensionato il disco degli Yaesayer, che sembrano aver lavorato più con la mano di un bravo artigiano che con lo slancio dell'artista che li aveva caratterizzati. Così, tanto per dare un dispiacere a testa a te e a Cas Laughing


hiperwlt ha scritto:
Per gli Yeasayer è così anche per me, perso lo slancio da un po' ma la maniera c'è e l'hanno anche raffinata - pezzone "I am Chemestry", così accontento Cas Smile


Eheheh mi sento accerchiato. Invece a me gli Yeasayer sono cresciuti inesorabilmente, tanto che adesso ci manca poco perché lo consideri disco dell'anno: lo trovo ispiratissimo, colorato, creativo, poetico. La perizia artigianale c'è, sì, e (finalmente) sposa un approccio pop tout court, senza eccessive stramberie word. Insomma, mi faccio odiare Mr. Green


sì, hanno messo parecchie cose sul piatto: l'art folk pre "Odd Blood", la sintesi pop maturata fino a "Fragrant World", i colori/dilatazioni pop psichedeliche.
È un discreto disco, non fraintendermi: una manciata di pezzi li ho riascoltati tanto ("I Am Chemistry", "Half Asleep"); solo, non ha la spinta estetica degli inizi (in senso art, esordio, e in senso pop, odd) - mi appare più di mestiere.

_________________
"Chile"
http://www.edizioniterramarique.com/shop/chile/

Serve me the sky with a big slice of lemon
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
woodjack
MessaggioInviato: Sab Dic 17, 2016 9:21 pm  Rispondi citando
Utente Junior


Registrato: 29/11/15 17:42
Messaggi: 69

hiperwlt ha scritto:


Il nuovo Kanye West secondo me è un signor disco, pieno di ego (e vabbeh, non è una novità) ma dalle mille anime (gospel, beat trap, lo-fi, sample vecchia maniera ecc.) e proiettato per estetica e concettualmente (il ridefinirsi in itinere del disco, con continui rimaneggiamenti) davvero in avanti.


Mi pare che i detrattori contestino a Pablo la mancanza di solidità, coesione, lucidità che aveva Twisted Fantasy (il disco con cui vien più facile fare il paragone), dove pure c'erano campionamenti, citazioni, aperture e deviazioni, il tutto però organizzato in maniera organica e strutturata, con sviluppi precisi, incastri studiati, che seguivano una forma che, all'ascolto, finiva per sembrare quasi l'unica possibile, l'unica accettabile, una sensazione che trasmettono molti dischi-quasi-perfetti. A me pare che la caratteristica di Pablo sia invece proprio quella che sottolinei, quest'idea di "work in progress" perpetuo, tipo una Sagrada Familia della musica black, con quel che quest'estetica si porta appresso, quindi senso di incompiutezza, schizofrenia, frammenti che sembrano buttati lì e poi abbandonati sul tavolo oppure che, al contrario, sembrano ristagnare oltremodo senza che l'autore se ne curi; l'idea di far uscire il disco in momenti diversi, su piattaforme diverse (da spotify ai siti porno), con missaggi e scalette in perpetuo divenire è in sintonia con la liquidità della fruizione musicale propria della nostra contemporaneità, che fa tutt'uno con la nostra vita parallela sul web... fa niente se quest'atto estremo e singolare viene interpretato come ulteriore delirio autocelebrativo, di fatto sancisce la morte del disco una volta per tutte, come opera d'arte "ferma", immortalata in un supporto fisico immutabile e quindi non più funzionale alla velocità di questo sistema, portandoci al contempo a contatto col prodotto "in formazione" in tempo reale, qualcosa di molto diverso dallo sguardo postumo nella soffitta dei demo che alcune raccolte retrospettive (stile Beatles Anthology et similia) potevano proporre.

Poi leggo qui e là la critica al West artista, reo di essere tutto e niente, tanto per cominciare rapper mediocre, almeno a fidarsi di certe valutazioni di "esperti" del genere che parlano di flow scarso, liriche spesso risibili e deliranti, con scarsa profondità e incidenza... certo Kanye canta e anche bene, qualcuno dice non a sufficienza, qualcuno dice non così bene... poi c'è il creator, il producer, quello che "ha le idee", le assembla in maniera obliqua, incoerente, sbagliata, Eno lo chiamerebbe "non musicista", tutto questo affascina un pubblico distante dal mondo hip pop (io ne sono una prova) tanto quanto perplime quello che di hip hop si nutre. La domanda è allora, al di là del gusto personale: quanti personaggi COSI' calcano la scena musicale oggi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
VDGG
MessaggioInviato: Sab Dic 24, 2016 3:11 pm  Rispondi citando
Musicofilo


Registrato: 01/02/12 20:18
Messaggi: 476

Questa non vuole essere la solita "classifica" di fine anno.
Mi limito ad evidenziare in ordine alfabetico quelli che, per me, sono stati gli album più interessanti del 2016.

52 Commercial Road - Remote Connection

American Football - American Football (LP2)

Anakdota - Overloading

Axon-Neuron - Metamorphosis

Nik Bärtsch's MOBILE - Continuum

Basta! - Elemento Antropico

Bent Knee - Say So

Black Mountain - IV

La Bocca della Verità - Avenoth


David Bowie - Blackstar

Charlie Moore - Part 1

Corima - Amaterasu

Deus Ex Machina - Devoto

Downlouders - Arca

Dumb Waiter - Cancel Christmas

Electric Octopus - This Is Our Culture

Enemies - Valuables

Farmhouse Odyssey - Rise of the Waterfowl

Fight Cloud - We'll Be Alright

Flyermile - Inversion Layer

Freedom To Glide - Fall

From Indian Lakes - Everything Feels Better Now

Frost* - Falling Satellites

Gösta Berlings Saga - Sersophane

iamthemorning - Lighthouse

In-Dreamview - Reverie

iNFiNiEN - Light at the Endless Tunnel

Knifeworld - Bottled Out of Eden

Marillion - F E A R (F*** Everyone And Run)

Meniscus - Refractions

The Mercury Tree - Permutations

Messenger - Threnodies

Mice on Stilts - Hope For A Mourning

Narco Debut - Garden Dreams

Nosound - Scintilla

Odd Souls - Visuals

Oh Malô - As We Were

Panzerpappa - Pestrottedans

The Pineapple Thief - Your wilderness

Promenade - Noi al dir di Noi

Quiet Child - Listen, Love, The Thunder Calls

RARE FUTURES - This Is Your Brain On Love

Ray LaMontagne - Ouroboros

Redwood - Blood Moon

Regent - Illusions

Il Rumore Bianco - Antropocene

Seven Impale - Contrapasso

Signals of Bedlam - Escaping Velocity

Esperanza Spalding - Emily D+Evolution

Stage Kids - Intramental

Strobes - Brokespeak

Three Trapped Tigers - Silent Earthling

Van Der Graaf Generator - Do not disturb

Steven Wilson - 4 ½

Yugen - Death by water


L'ultima modifica di VDGG il Mar Dic 27, 2016 2:51 pm, modificato 1 volta

_________________
...e se vi dicessi che potete vivere senza sparare cazzate?!
https://youtu.be/RvhtpfPvYas
Top
Profilo Invia messaggio privato
swansong
MessaggioInviato: Mar Dic 27, 2016 1:04 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 06/08/07 09:30
Messaggi: 274

VDGG ha scritto:
Questa non vuole essere la solita "classifica" di fine anno.
Mi limito ad evidenziare in ordine alfabetico quelli che, per me, sono stati gli album più interessanti del 2016.

52 Commercial Road - Remote Connection

American Football - American Football (LP2)

Anakdota - Overloading

Axon-Neuron - Metamorphosis

Nik Bärtsch's MOBILE - Continuum

Bent Knee - Say So

Black Mountain - IV

La Bocca della Verità - Avenoth


David Bowie - Blackstar

Charlie Moore - Part 1

Corima - Amaterasu

Deus Ex Machina - Devoto

Downlouders - Arca

Dumb Waiter - Cancel Christmas

Electric Octopus - This Is Our Culture

Enemies - Valuables

Farmhouse Odyssey - Rise of the Waterfowl

Fight Cloud - We'll Be Alright

Flyermile - Inversion Layer

Freedom To Glide - Fall

From Indian Lakes - Everything Feels Better Now

Frost* - Falling Satellites

Gösta Berlings Saga - Sersophane

iamthemorning - Lighthouse

In-Dreamview - Reverie

iNFiNiEN - Light at the Endless Tunnel

Knifeworld - Bottled Out of Eden

Marillion - F E A R (F*** Everyone And Run)

Meniscus - Refractions

The Mercury Tree - Permutations

Messenger - Threnodies

Mice on Stilts - Hope For A Mourning

Narco Debut - Garden Dreams

Nosound - Scintilla

Odd Souls - Visuals

Oh Malô - As We Were

Panzerpappa - Pestrottedans

The Pineapple Thief - Your wilderness

Promenade - Noi al dir di Noi

Quiet Child - Listen, Love, The Thunder Calls

RARE FUTURES - This Is Your Brain On Love

Ray LaMontagne - Ouroboros

Redwood - Blood Moon

Regent - Illusions

Il Rumore Bianco - Antropocene

Seven Impale - Contrapasso

Signals of Bedlam - Escaping Velocity

Esperanza Spalding - Emily D+Evolution

Stage Kids - Intramental

Strobes - Brokespeak

Three Trapped Tigers - Silent Earthling

Van Der Graaf Generator - Do not disturb

Steven Wilson - 4 ½

Yugen - Death by water


Ottimo VDGG!

Aggiungerei...

HIDDEN TRAILS "Istant Momentary Bliss"
(progetto che vede protagonisti Dave Houtmeyers, batterista, e Tom Vanlaer, bassista, tastierista dei fantastici Hypnos 69.. Very Happy Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
VDGG
MessaggioInviato: Mar Dic 27, 2016 2:27 pm  Rispondi citando
Musicofilo


Registrato: 01/02/12 20:18
Messaggi: 476

swansong ha scritto:
VDGG ha scritto:
Questa non vuole essere la solita "classifica" di fine anno.
Mi limito ad evidenziare in ordine alfabetico quelli che, per me, sono stati gli album più interessanti del 2016.

52 Commercial Road - Remote Connection

American Football - American Football (LP2)

Anakdota - Overloading

Axon-Neuron - Metamorphosis

Nik Bärtsch's MOBILE - Continuum

Bent Knee - Say So

Black Mountain - IV

La Bocca della Verità - Avenoth


David Bowie - Blackstar

Charlie Moore - Part 1

Corima - Amaterasu

Deus Ex Machina - Devoto

Downlouders - Arca

Dumb Waiter - Cancel Christmas

Electric Octopus - This Is Our Culture

Enemies - Valuables

Farmhouse Odyssey - Rise of the Waterfowl

Fight Cloud - We'll Be Alright

Flyermile - Inversion Layer

Freedom To Glide - Fall

From Indian Lakes - Everything Feels Better Now

Frost* - Falling Satellites

Gösta Berlings Saga - Sersophane

iamthemorning - Lighthouse

In-Dreamview - Reverie

iNFiNiEN - Light at the Endless Tunnel

Knifeworld - Bottled Out of Eden

Marillion - F E A R (F*** Everyone And Run)

Meniscus - Refractions

The Mercury Tree - Permutations

Messenger - Threnodies

Mice on Stilts - Hope For A Mourning

Narco Debut - Garden Dreams

Nosound - Scintilla

Odd Souls - Visuals

Oh Malô - As We Were

Panzerpappa - Pestrottedans

The Pineapple Thief - Your wilderness

Promenade - Noi al dir di Noi

Quiet Child - Listen, Love, The Thunder Calls

RARE FUTURES - This Is Your Brain On Love

Ray LaMontagne - Ouroboros

Redwood - Blood Moon

Regent - Illusions

Il Rumore Bianco - Antropocene

Seven Impale - Contrapasso

Signals of Bedlam - Escaping Velocity

Esperanza Spalding - Emily D+Evolution

Stage Kids - Intramental

Strobes - Brokespeak

Three Trapped Tigers - Silent Earthling

Van Der Graaf Generator - Do not disturb

Steven Wilson - 4 ½

Yugen - Death by water


Ottimo VDGG!

Aggiungerei...

HIDDEN TRAILS "Istant Momentary Bliss"
(progetto che vede protagonisti Dave Houtmeyers, batterista, e Tom Vanlaer, bassista, tastierista dei fantastici Hypnos 69.. Very Happy Very Happy


Ari-maquandotipassa... Wink Very Happy

Ho inserito anche i nostrani Basta! - Elemento Antropico

Bella aggiunta, questi (per la tua gioia... Wink Very Happy ) mi erano scappati...

Ari-buone feste

_________________
...e se vi dicessi che potete vivere senza sparare cazzate?!
https://youtu.be/RvhtpfPvYas
Top
Profilo Invia messaggio privato
swansong
MessaggioInviato: Mar Dic 27, 2016 5:13 pm  Rispondi citando
Utente Master


Registrato: 06/08/07 09:30
Messaggi: 274

VDGG ha scritto:
swansong ha scritto:
VDGG ha scritto:
Questa non vuole essere la solita "classifica" di fine anno.
Mi limito ad evidenziare in ordine alfabetico quelli che, per me, sono stati gli album più interessanti del 2016.

52 Commercial Road - Remote Connection

American Football - American Football (LP2)

Anakdota - Overloading

Axon-Neuron - Metamorphosis

Nik Bärtsch's MOBILE - Continuum

Bent Knee - Say So

Black Mountain - IV

La Bocca della Verità - Avenoth


David Bowie - Blackstar

Charlie Moore - Part 1

Corima - Amaterasu

Deus Ex Machina - Devoto

Downlouders - Arca

Dumb Waiter - Cancel Christmas

Electric Octopus - This Is Our Culture

Enemies - Valuables

Farmhouse Odyssey - Rise of the Waterfowl

Fight Cloud - We'll Be Alright

Flyermile - Inversion Layer

Freedom To Glide - Fall

From Indian Lakes - Everything Feels Better Now

Frost* - Falling Satellites

Gösta Berlings Saga - Sersophane

iamthemorning - Lighthouse

In-Dreamview - Reverie

iNFiNiEN - Light at the Endless Tunnel

Knifeworld - Bottled Out of Eden

Marillion - F E A R (F*** Everyone And Run)

Meniscus - Refractions

The Mercury Tree - Permutations

Messenger - Threnodies

Mice on Stilts - Hope For A Mourning

Narco Debut - Garden Dreams

Nosound - Scintilla

Odd Souls - Visuals

Oh Malô - As We Were

Panzerpappa - Pestrottedans

The Pineapple Thief - Your wilderness

Promenade - Noi al dir di Noi

Quiet Child - Listen, Love, The Thunder Calls

RARE FUTURES - This Is Your Brain On Love

Ray LaMontagne - Ouroboros

Redwood - Blood Moon

Regent - Illusions

Il Rumore Bianco - Antropocene

Seven Impale - Contrapasso

Signals of Bedlam - Escaping Velocity

Esperanza Spalding - Emily D+Evolution

Stage Kids - Intramental

Strobes - Brokespeak

Three Trapped Tigers - Silent Earthling

Van Der Graaf Generator - Do not disturb

Steven Wilson - 4 ½

Yugen - Death by water


Ottimo VDGG!

Aggiungerei...

HIDDEN TRAILS "Istant Momentary Bliss"
(progetto che vede protagonisti Dave Houtmeyers, batterista, e Tom Vanlaer, bassista, tastierista dei fantastici Hypnos 69.. Very Happy Very Happy


Ari-maquandotipassa... Wink Very Happy

Ho inserito anche i nostrani Basta! - Elemento Antropico

Bella aggiunta, questi (per la tua gioia... Wink Very Happy ) mi erano scappati...

Ari-buone feste



YES!!!
Evvaiiiii!!!!
Ne ho beccato uno che ti era sfuggito....siiiii!!!! Laughing Laughing

Grazie mille per gli Auguri che ricambio simpaticamente!!
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
hiperwlt
MessaggioInviato: Mar Gen 03, 2017 12:00 pm  Rispondi citando
Music Guru


Registrato: 12/10/08 20:08
Messaggi: 1906

La mia 2016
1) Nicolas Jaar, Sirens
2) Car Seat Headrest, “Teens of Denial”
3) The Last Shadow Puppets, Everything You’ve Come to Expect
4) Wild Beasts, Boy King
5) Kadhja Bonet, The Visitors
6) Preoccupations, Preoccupations  
7) Crying, Beyond The Fleeting Gates
8 ) Chairlift, Moth
9) Andy Shauf, The Party
10) Radiohead, A Moon Shaped Pool

Altri bei dischi

Rihanna, ANTI
Kedr Livanskiy, January Son
Kanye West, The Life of Pablo
David Bowie, Blackstar
Salmo, Hellvisback
Mt. Si, Limits (EP)
Lisa Hanninton, At Swim
Maria Usbeck, Amparo
James Blake, The Colour In Anything
Animal Collective, Painting With
Michael Kiwanuka, Love & Hate
Radio Dept., Running Out Of Love
Frank Ocean, Blond
Weyes Blood, Front Row Seat To Earth


L'ultima modifica di hiperwlt il Sab Gen 07, 2017 2:14 pm, modificato 1 volta

_________________
"Chile"
http://www.edizioniterramarique.com/shop/chile/

Serve me the sky with a big slice of lemon
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
FrancescoB
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2017 9:33 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 08/02/09 19:40
Messaggi: 4090

Ecco la mia top 10

1. Steve Lehman - Selebeyone
2. Theo Croker - Escape Velocity
3. Badbadnotgood - IV
4. Nicolas Jaar - Sirens
5. Shabaka & The Ancestors - Wisdom of the Elders
6. Chance the Rapper - Coloring Book
7. Josef Leimberg - Astral Progressions
8. Bon Iver - 22, A Million
9. Kendrick Lamar - Untitled Unmastererd
10. Robert Glasper Experiment - Everything's Beautiful e David Bowie - Blackstar

Annata quasi totalmente jazz oriented.

Altri dischi che ho apprezzato:

Wild Beasts - Boy King
Logan Richardson - Shift
Yussef Kamaal - Back Focus
Michael Kiwanuka - Love & Hate
Aruan Ortiz Trio - Hidden Voices
Dalek - Asphalt for Eden
Devendra Banhart - Ape in Pink Marble
Rome - THe Hyperion Machine
ABC - The Lexicon of Love II
Anderson. Paak - Malibu
James Blake - The Colour in Anything
Kanye West - The Life of Pablo
Leonard Cohen - You want it darker
Frank Ocean - Blonde

_________________
Sono agnostico, ma credo un po' anche all'ateismo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cas
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2017 10:11 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 05/04/07 12:52
Messaggi: 2720
Residenza: Aosta

Ecco la mia top20
Giappone che entra a gamba tesa, quest'anno. Per il resto sorprese notevoli (la Lowe, i Crying), conferme altrettanto notevoli (Solange) e, più in giù, un po' di gusto personale assortito con qualche nome del nord e dell'est europa.

1) Yeasayer / Amen & Goodbye
2) Crying / Beyond the Fleeting Gales
3) ゲスの極み乙女。[Gesu no Kiwami Otome] / 両成敗 [Ryoseibai]
4) Rosie Lowe / Control
5) Metafive / Meta
6) case/lang/veirs / case/lang/veirs
7) Rihanna / ANTI
8 ) Chairlift / Moth
9) Solange / A Seat at the Table
10) David Bowie / ★ [Blackstar]

11) Jessy Lanza / Oh No
12) Danny Brown / Atrocity Exhibition
13) Money / Suicide Songs
14) Eefje de Visser / Nachtlicht
15) Eagulls / Ullages
16) Aloha / Little Windows Cut Right Through
17) Maria Peszek / Karabin
18 ) Santigold / 99¢
19) Preoccupations / Preoccupations
20) Hey / Błysk

_________________
Un bel disco è un bel disco

https://rateyourmusic.com/~cas87

http://monkeythinkmonkeywrite.blogspot.it/
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Marco_Biasio
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2017 11:14 am  Rispondi citando
Music God


Registrato: 16/01/07 20:30
Messaggi: 4866
Residenza: Padova

Già è stato difficile fare la top 10, non chiedetemene altri 10. Cool Ad ogni modo:

1) BADBADNOTGOOD - IV
2) Naia Izumi - Soft Spoken Woman/Never Let Them Tame You [EP]
3) Kiran Leonard - Grapefruit
4) Flaga - Flaga, Book Of Angels Vol. 27
5) GoGo Penguin - Man Made Object
6) Yussef Kamaal - Black Focus
7) Fuzz Orchestra - Uccideteli Tutti! Dio Riconoscerà I Suoi
Cool OvO - Creatura
9) The Winstons - The Winstons
10) Kadhja Bonet - The Visitor

_________________
Silencio...
No hay banda!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Successivo
Precedente
Pagina 4 di 4
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
Indice del forum  ~  Musica

Nuovo argomento   Rispondi


 
Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi




Powered by phpBB and NoseBleed v1.09
phpbb.it