R Recensioni jazz folk (pagina 2 di 2)

No Guru, No Method, No Teacher9/10

Van Morrison
No Guru, No Method, No Teacher (Polydor 1986)

L'estate del 1986, vede la luce il ventunesimo album solista di Van Morrison, The Man. Il titolo è un vero e proprio "manifesto filosofico": No guru, no method...
Happy Sad9/10

Tim Buckley
Happy Sad (Elektra 1968)

Quella di Tim Buckley non è solo musica, non può essere imprigionata nelle vane catalogazioni di folk, di rock, di psichedelia…L’opera di Buckley è pura...
Slightly Sorry7/10

P.g. Six
Slightly Sorry (Drag City 2007)

L’ispirazione è un impulso creativo ed improvviso. Nel momento in cui questa suggestione si manifesta, crea uno stato di trance intuitiva alla quale non è...
Starsailor10/10

Tim Buckley
Starsailor (Straight 1970)

E' bene dirlo subito, quella di Starsailor è una musica inavvicinabile. Perché è un eterno tramite, una consapevole espressione dell’arte musicale intesa nella...
Hejira10/10

Joni Mitchell
Hejira (Asylum 1976)

Nel cromosoma genetico di tanti protagonisti della “popular music” anni Sessanta-Settanta – generazione di artisti che ha costruito la propria fortuna e...
Astral Weeks10/10

Van Morrison
Astral Weeks (Warner 1968)

E’ molto difficile staccare il lettore CD, dopo aver ascoltato Astral Weeks, senza avere in testa l’impressione di avere appena consumato un classico. Così...
Out Of Season10/10

Beth Gibbons & Rustin Man
Out Of Season (Beth Gibbons & Rustin Man 2002)

Il titolo dice tutto: il disco uscito dalla voce di Beth Gibbons, cantante dei Portishead, e dalle mani di Paul Webb, ex Talk Talk e compagno di lei nella vita...