R Recensioni Soul&Jazz (pagina 1 di 33)

Arrival7,5/10

Fire! Orchestra
Arrival (Rune Grammofon 2019)

Fare quello che si vuole può non significare niente, se non si sa davvero cosa si vuole. Nella mente di Mats Gustaffson, invece, il progetto (commercialmente...
Even For Just The Briefest Moment / Keep Charging This “Expiation” / Plug In To Making It Slightly Better6,5/10

Keiji Haino & Sumac
Even For Just The Briefest Moment / Keep Charging This “Expiation” / Plug In To Making It Slightly Better (Trost 2019)

Come detriti di un’esplosione nucleare, le testimonianze della collaborazione tra il principe del japanoise Keiji Haino e i devastanti Sumac di Aaron Turner...
Infection In The Sentence7/10

Sarah Tandy
Infection In The Sentence (Jazz Re:freshed 2019)

Nel recente sunto critico in cui, partendo dal suo esordio solista, abbiamo provato a schematizzare la frenetica attività del Binker Golding degli ultimi tre...
Abstractions Of Reality Past And Incredible Feathers6,5/10

Binker Golding
Abstractions Of Reality Past And Incredible Feathers (Gearbox Records 2019)

Davvero impressionante, persino per la nostra epoca di lastricati e fibra ottica, la rapidità con cui il sassofonista londinese Binker Golding è riuscito a...
Tractatus Musico-Philosophicus7/10

John Zorn
Tractatus Musico-Philosophicus (Tzadik 2019)

Conoscendone il personaggio, l’opera e il modus operandi da un ormai discreto numero di anni, ed essendo al corrente delle recenti e spiacevolissime...
COIN COIN Chapter Four: Memphis8,5/10

Matana Roberts
COIN COIN Chapter Four: Memphis (Constellation 2019)

Il decennio destinato a chiudersi nel giro di poco più di due mesi potrebbe benissimo passare agli annali come l'epopea del jazz, se mai questa parola...
You Don't Know The Life6,5/10

Jamie Saft, Steve Swallow, Bobby Previte
You Don't Know The Life (RareNoise 2019)

All’ombra del vulcanico entusiasmo che caratterizza l’attività jazzistica londinese e la sua opera di ibridazione stilistica a getto continuo, il triumvirato...
Blume7,5/10

Nérija
Blume (Domino 2019)

Dovessi servirmi di una figura geometrica per pittografare la scena jazz londinese contemporanea, impiegherei una spirale equiangolare: una curva che si...
Slavic Spirits7,5/10

EABS
Slavic Spirits (Astigmatic 2019)

Solo per il fegato di sfidare il senso comune della Polonia cattoidentitaria di Visegrád con un concept imperniato su spiriti e presenze della narrazione...
The Hierophant6,5/10

John Zorn
The Hierophant (Tzadik 2019)

Lentamente ma inesorabilmente, anche John Zorn sta invecchiando (ad inizio mese le candeline spente sono state 66) e la sua già non indimenticabile produzione...
Flamagra6/10

Flying Lotus
Flamagra (Warp 2019)

Anche se a vederlo non si direbbe, Kuso è un lungometraggio assai più convenzionale di quello che vorrebbe far credere. L’assunto narrativo – se riuscite a...