R Recensioni Soul&Jazz (pagina 1 di 27)

Little Cross7,5/10

Kirk Knuffke
Little Cross (Steeplechase 2015)

D’accordo, il tema non sarà dei più invitanti – una serie di composizioni rivolte ad indagare il senso spirituale della morte – ma il risultato merita...
Devoto7,5/10

Deus Ex Machina
Devoto (Cuneiform 2016)

“One of the most extraordinary bands in the entire music universe”. Deve avere pesato non poco, una definizione del genere, elargita dalla bibbia musicale...
IV8/10

BADBADNOTGOOD
IV (Innovative Leisure 2016)

“Running away is easy / It’s the leaving that’s hard / And loving you was easy / It was you leaving that scarred” Flash: il twang malinconico della chitarra...
Man Made Object7/10

GoGo Penguin
Man Made Object (Blue Note Records 2016)

La musica dei GoGo Penguin, a suo modo, è come un prisma: ricchissima di sfaccettature. Se colpita dalla luce, si evolve in un turbinio di colori. Quando...
Astral Progression7,5/10

Josef Leimberg
Astral Progression (World Galaxy Records 2016)

Chiamiamola pure la diaspora di Kendrick. Dopo Kamasi Washington (che assicura il suo corposo contributo anche qui), tocca al trombettista Josef Leimberg...
Cantos invisiveis7,5/10

Sao Paulo Underground
Cantos invisiveis (Cuneiform 2016)

La quinta opera del trio multietnico São Paulo Underground, inafferrabile creatura partorita dalla poliedrica mente di Rob Mazurek è una bella sfida per...
Sélébéyone8/10

Steve Lehman & Sélébéyone
Sélébéyone (Pi Recordings 2016)

New York è la capitale del mondo, se parliamo di musica popolare nel '900 (e se porgiamo le scuse del caso a Londra). Oggi la globalizzazione le ha...
Blues and Ballads7/10

Brad Melhdau
Blues and Ballads (Nonesuch Records 2016)

L'influenza di Bill Evans su Brad Mehldau è riconosciuta sin dagli anni '90, quando il pianista – al tempo giovanissimo – ha debuttato nella scena jazz ...
Wisdom of Elders7,5/10

Shabaka And The Ancestors
Wisdom of Elders (Brownswood Recordings 2016)

Sulla gloriosa parabola del jazz sudafricano si potrebbe scrivere un'enciclopedia. Anche solo per smentire le teorie che vogliono catalogare il genere come...
The groove lab7,5/10

Ameen Saleem
The groove lab (Via Veneto jazz/Jando music 2015)

Ricetta per il miglior disco jazz soul dell’estate. Scegliere un sassofono sornione ed affidargli temi e melodie avvolgenti, selezionare una sezione ritmica...
Arclight7/10

Julian Lage
Arclight (Mack Avenue Records II 2016)

Julian Lage mi incuriosce da un po'. La sua fama di bambino prodigio della chitarra però non ci ha aiutato a stringere amicizia: temevo di imbattermi di un...