R Recensioni 2019 (pagina 1 di 1)

Saera i euggi7/10

Marco Cambri
Saera i euggi (Orangehome records 2019)

Marco Cambri racconta storie. Storie che hanno quali protagonisti persone normali, che tutti potremmo conoscere, una coppia di fidanzati, un cacciatore, un...
La storia è adesso 7,5/10

Cesare Malfatti
La storia è adesso (Riff Records / Goodfellas 2019)

Cesare Malfatti torna a distanza di poco più di un anno con un nuovo disco che rappresenta un passo davvero importante nella discografia dell’ex La Crus. Un ...
Fractal Guitar7/10

Stephen Thelen
Fractal Guitar (Moon June Records 2019)

La chitarra elettrica, in tante delle declinazioni possibili, domina, fin dal titolo, questo nuovo lavoro del leader della band svizzera prog-minimalista...
Outer Peace6,5/10

Toro Y Moi
Outer Peace (Carpark Records 2019)

A distanza di due anni da “Boo Boo” ritorna Toro Y Moi (tra i pionieri dell’ondata glo-fi fine anni 0) con “Outer Peace”. Un disco diretto (di brevi e...
V6,5/10

Spidergawd
V (Crispin Glover Records 2019)

C’è una cosa che gli Spidergawd di Per Borten posseggono in abbondanza e che al sottoscritto, sciaguratamente, manca del tutto: la capacità di infischiarsene...
Micro [EP]6/10

Jinjer
Micro [EP] (Napalm Records 2019)

Fra quei due o tre trending topics che il metal di fine anni ’10 riesce quasi casualmente a ritagliarsi nello spazio fluido del dibattito musicale...
Prezioso7,5/10

Gianmaria Testa
Prezioso (Incipit Records / EGEA 2019)

Questo disco è un regalo inaspettato, l’ultimo regalo che ha voluto farci “il più francese dei cantautori italiani”, Gianmaria Testa. Si tratta in realtà di...
John Garcia and the Band Of Gold5,5/10

John Garcia and the Band Of Gold
John Garcia and the Band Of Gold (Napalm Records 2019)

Se il nostro mondo venisse risucchiato da un wormhole (prospettiva persino beneaugurante, visti i tempi che corrono), l’incrollabile coerenza etica e...
I Hate My Village6,5/10

I Hate My Village
I Hate My Village (La Tempesta International 2019)

Partiamo da due termini in libera (ma nemmeno troppo) associazione: Nollywood e “Tubi Innocenti”. L’uno si riferisce colloquialmente all’industria ...