R Recensioni Pop (pagina 1 di 18)

Remember Us To Life7/10

Regina Spektor
Remember Us To Life (Sire 2016)

Esistesse un premio per la musicista con il sorriso più bello del mondo, Regina Spektor potrebbe facilmente ambire alla vittoria finale. Nella donna riservata...
Last Of The Gentleman Adventurers7/10

The Jazz Butcher
Last Of The Gentleman Adventurers (Fire Records 2016)

Ci fosse un premio alla carriera di artigiano del rock il mio candidato per l’edizione 2016 sarebbe senza dubbio Pat Fish, in arte The Jazz Butcher, sigla...
This Is What The Truth Feels Like5,5/10

Gwen Stefani
This Is What The Truth Feels Like (Interscope 2016)

È una vita che sogno di dare dell’imbecille a Gavin Rossdale: ma come, quando trovare l’occasione propizia, irripetibile? Ci sono: userò la cronaca rosa. Se...
Weezer (The White Album)6/10

Weezer
Weezer (The White Album) (Atlantic 2016)

…e così, dopo il disco generazionale, quello cupo ed introspettivo, quello costruito su misura per i tardi nerd emo, i cori da stadio, i pout pourri hip hop...
Fiore de niente7/10

Il Muro del Canto
Fiore de niente (Goodfellas 2016)

Può sembrare scontato parlare di disco della maturità per una band che arriva al fatidico terzo album, ma questa è l’esatta impressione che si percepisce...
Moth7,5/10

Chairlift
Moth (Columbia 2016)

Già otto anni da “Bruises”, prima "hit" dei Chairlift (lo spot Apple del defunto iPod Nano), e dal quel “Does You Inspire You” che nella seconda metà degli...
Irrequieto8/10

Mezzala
Irrequieto (The Prisoner Records 2015)

A centrocampo, l’interno, o mezzala, è il giocatore che si dedica alla fase di spinta ma anche a quella di interdizione. Praticamente su lui grava buona parte...
Frasi&Fumo5,5/10

Nina Zilli
Frasi&Fumo (Universal 2015)

Avanti, maligni, sparate: se al posto dell’acuta, autoironica artista Nina Zilli e della splendida donna Maria Chiara Fraschetta ci fosse stato un altro volto...
Naïf6,5/10

Malika Ayane
Naïf (Sugar 2015)

Il pop mainstream italiano d’oggi (mandate a memoria la circoscrizione argomentale, onde evitare sterili polemiche basate sul nulla) non esprime talenti...
How Big, How Blue, How Beautiful7,5/10

Florence + the Machine
How Big, How Blue, How Beautiful (Island 2015)

Consentitemi una digressione. Del genio di Paul Epworth, il produttore per eccellenza del nuovo millennio sia in termini di riscontri mercantili che di...
All Possible Futures6/10

Miami Horror
All Possible Futures (Dine Alone 2015)

Noto, ultimamente, la tendenza a stroppiare, anche in musica. E dire che è strano: nell’era del download e della propensione ad ascoltare singoli brani più...