R Recensioni Cantautori italiani (pagina 1 di 11)

Tenco. Come ti vedono gli altri 7,5/10

Mauro Ottolini
Tenco. Come ti vedono gli altri (Azzurra Music 2017)

Questo disco nasce quasi sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, quando, in occasione dell’edizione 2016 del Premio Tenco, viene affidato a Mauro Ottolini...
Fa Niente6,5/10

Giorgio Poi
Fa Niente (Bomba Dischi 2017)

La recentissima ristampa in vinile, corredata da due inediti non inclusi nell’album originale (i Tame Impala tricolori de “Il Tuo Vestito Bianco” e lo psych...
Mare Nero 7/10

Alessio Lega
Mare Nero (Obst U. Gemuse 2017)

Alessio Lega è senza dubbio uno dei migliori eredi della canzone d’autore classica, quella degli anni ’60 e ’70. Dotato di talento nell’uso della parola e di...
Pulviscolo7,5/10

Colombre
Pulviscolo (Bravo Dischi 2017)

"I cantautori italiani hanno rotto i coglioni". Lo abbiamo sentito dire spesso, anche se con formule modificate ("I cantautori italiani hanno rotto le palle")...
U fujutu su nesci chi fa?7,5/10

Cesare Basile
U fujutu su nesci chi fa? (Urtovox 2017)

Con il decimo disco in studio a suo nome, Cesare Basile conferma il siciliano come unica lingua dei suoi testi, scelta che gli ha già fatto guadagnare due...
Mummie incoscienti6,5/10

Davide Matrisciano
Mummie incoscienti (Terre Sommerse 2016)

In seguito a una crisi mistica John Henry Bubblesmith ebbe la visione d’una riforma religiosa: progettò di rimanere l’unico cristiano sulla faccia della terra...
Siamo noi quelli che aspettavamo 7,5/10

Marco Cantini
Siamo noi quelli che aspettavamo (Radici Music 2016)

Con il suo secondo disco, il cantautore toscano Marco Cantini ci propone un viaggio nella Bologna a cavallo tra gli anni ’70 e gli ’80, per raccontarci...
Crêuza de mä9/10

Fabrizio De André
Crêuza de mä (Ricordi 1984)

E 'nt'a barca du vin ghe naveghiemu 'nsc'i scheuggi emigranti du rìe cu'i cioi 'nt'i euggi finché u matin crescià da puéilu rechéugge frè di ganeuffeni e dè...
Mainstream6/10

Calcutta
Mainstream (Bomba Dischi 2015)

È sulla bocca di tanti, di troppi. Mainstream, del resto, il titolo: smisurato, e borioso con malizia. Mia sorella ha scoperto uno nuovo, oggi: si chiama...
Parole in primo piano 7/10

Favonio
Parole in primo piano (Believe Digital 2015)

Questo disco nasce da un incontro fortuito tra i pugliesi Favonio e le poesie di Alba Avesini, “poetessa in incognito” che teneva così tanto alla riservatezza...
Suicidio8/10

Faust'O
Suicidio (Ascolto ASC 20041 1978)

La prima crepa l'aveva aperta qualche anno prima (eufemismo) Luigi Tenco, forte del suo sguardo intenso e della sua seriosa malinconia. L'aveva aperto...