R Recensioni Dark wave (pagina 1 di 9)

Spiritual Instinct6,5/10

Alcest
Spiritual Instinct (Nuclear Blast 2019)

A Stéphane Paut e compagni, in retrospettiva, è andata bene. In ottemperanza alla legge non scritta secondo cui, eccettuato un manipolo di eletti per cui non...
Sables7/10

Vaura
Sables (Profound Lore 2019)

Adattandosi magnificamente ai tempi e alle esigenze che cambiano, l’ombroso supergruppo Vaura ha progressivamente completato la transizione da cantiere post...
Inside The Rose 8/10

These New Puritans
Inside The Rose (Infectious Music 2019)

“Field of Reeds” usciva circa sei anni fa; oggi, lo si certifica senza dubbio come uno dei capolavori del decennio ancora in corso. Quasi nessuno quanto i These...
Echolocation6,5/10

Gone Is Gone
Echolocation (Rise Records / Black Dune Records 2017)

L’estroso eclettismo del supergruppo Gone Is Gone, già estrinsecatosi nell’umbratile stoner-wave dell’interessante extended play d’esordio, raggiunge nuovi ed...
Plastic House On Base Of Sky6/10

Kayo Dot
Plastic House On Base Of Sky (The Flenser 2016)

Sembra di tornare indietro di millenni, a sentire Toby Driver dominare l’imprendibile materiale sonoro di “Amalia’s Theme”. Sembra di guardare negli occhi...
Kingdom of Night8/10

CONFRONTATIONAL
Kingdom of Night (Autoprodotto 2016)

Per chi negli anni '80 era già (o ancora) senziente, l'ascolto di CONFRONTATIONAL e del suo album d'esordio "A Dance of Shadows" è stato uno shock. In pieno...
Sancta Sanctorum7/10

NoN
Sancta Sanctorum (I dischi del Minollo - Garage records 2016)

Vi abbiamo già spiegato che i NoN non sono dei pischelli ma degli uomini fatti, finiti e tosti come l'acciaio. Vi abbiamo anche spiegato che la musica dei NoN...
A Dance of Shadows8/10

CONFRONTATIONAL
A Dance of Shadows (Bronson Records 2015)

Partiamo dalla fine: quel Cody Carpenter che figura come ospite in "To Live and Die on the Air" altri non è che il figliolo di John Carpenter, noto regista e...
Progress6,5/10

Princess Century
Progress (Paper Bag 2015)

Princess Century è Maya Postepski, già metà dei primi Trust (i migliori) e poi parte integrante degli Austra, ed è al secondo disco da solista (dopo...
Abyss6/10

Chelsea Wolfe
Abyss (Sargent House 2015)

L’apocalissi, il dolore, e ora l’abisso. Chelsea Wolfe prosegue nella sua indagine delle pieghe scure e propone il suo disco più violento e soffocante. Se la...
We Die in Such a Place7/10

Japan Suicide
We Die in Such a Place (Unknown Pleasures Records 2015)

Parlare bene una lingua straniera non è solo una questione di lessico, di grammatica. Ci vuole pratica per uscire dai rigidi e impacciati formalismi ...