R Recensioni Post punk (pagina 1 di 16)

Ullages7,5/10

Eagulls
Ullages (Partisan 2016)

Poco, pochissimo è rimasto di quella bellissima e fugace ondata di band che, durante i primi anni Dieci, rileggevano e mescolavano liberamente -dopo la ...
Sancta Sanctorum7/10

NoN
Sancta Sanctorum (I dischi del Minollo - Garage records 2016)

Vi abbiamo già spiegato che i NoN non sono dei pischelli ma degli uomini fatti, finiti e tosti come l'acciaio. Vi abbiamo anche spiegato che la musica dei NoN...
Friends & Lovers5,5/10

Las Kellies
Friends & Lovers (Fire Records 2016)

Da Buenos Aires, il trio delle Las Kellies propone un dance-punk crudo e vintage, rievocando esplicitamente le Slits di “Cut”, o -parola loro- le ESG e lo...
Unless6,5/10

Crescendo
Unless (We Were Never Being Boring 2016)

Ha una consistenza caramellosa e nostalgica il suono dei Crescendo, trio di Los Angeles dedito ad una formula che ricorda molto da vicino la generazione...
Preoccupations7,5/10

Preoccupations
Preoccupations (Jagjaguwar 2016)

Diciamolo, “Viet Cong” era un gran bel nome per una band. Eppure lo sfacciato politically correct contemporaneo, così infarcito di raffazzonato senso comune...
Post Pop Depression7/10

Iggy Pop
Post Pop Depression (Loma Vista 2016)

“I've nothing, but my name.” Ah, quanta mistica saggezza nella famiglia degli Iguanidi. Avete presente? Quei grossi rettili arboricoli e verdastri del Centro...
Pylon7,5/10

Killing Joke
Pylon (Spinefarm Records/Universal 2015)

Il mondo si sa è un vampiro avido e gretto, un chupacabra virale che ti succhia il sangue fino a spolparti le ossa. Uno come Jaz Coleman nel mondo in deliquio...
Sun Coming Down7,5/10

Ought
Sun Coming Down (Constellation Records 2015)

Catartico. Il secondo lavoro a firma Ought espande e struttura il discorso iniziato con l'esordio “More Than Any Other Day”. E se allora persistevano...
Tape Hiss6/10

Rats on Rafts
Tape Hiss (Fire Records 2015)

Esattamente come da copertina, il sound degli olandesi Rats on Rafts è caotico, disordinato e sopra le righe. Sempre dediti ad un formulario asprigno e...
The Agent Intellect7/10

Protomartyr
The Agent Intellect (Hardly Art 2015)

I Protomartyr volevano fare un album che suonasse diverso dall'ottimo “Under Color of Official Right” e così hanno fatto. “The Agent Intellect” è, fin dal...
Rise7/10

Jessica93
Rise (Music Fear Satan 2015)

Diciamolo subito: quanti di noi, gettando un'occhiata sbadata alla copertina, non scoppierebbero a ridere alla vista di questi due ragazzotti adagiati sua una...