C La classifica dei peggiori dischi recensiti da Storia della musica

Wait For Me3/10

10. The Pigeon Detectives
Wait For Me (Dancetotheradio 2007)

La carica dei cloni non è finita. Ecco a voi l’ennesima riproposizione dell’indie-rock che va per la maggiore, l’ennesima band con un cantante imberbe dal...
One Man Revolution2,8/10

9. The Night Watchman
One Man Revolution (Sony 2007)

Non vorrei star qui troppo a menarla con la triste storia dell’artista puro e radicale angustiato o allettato dalle trappole e le lusinghe dell’industria...
Carry On2,8/10

8. Chris Cornell
Carry On (Universal 2007)

Se anche uno soltanto fra i miei tre manzoniani lettori ricordasse ancora la recensione a The Night Watchman di qualche tempo fa, potrebbe legittimamente...
Lulu2,8/10

7. Lou Reed & Metallica
Lulu (Universal 2011)

Ok ok lo ammetto. Sono stato io. E’ che non sapevo cosa fare: il lavoro scarseggiava, in TV c’erano solo cocainomani che imparavano a ballare ed ex-operai che...
Night Work2,6/10

6. Scissor Sisters
Night Work (Polydor Records 2010)

Il terzo lavoro degli Scissor Sisters può esser presentato in tanti modi. Si può partire dallo spunto fornito in copertina: la celeberrima artwork di Sticky...
The Weirdness2,5/10

5. The Stooges
The Weirdness (Virgin 2007)

Eccolo qui finalmente. Dopo essere stato annunciato e pompato dalla produzione del guru Steve Albini alla fine è arrivato il nuovo disco. Gli Stooges come un...
Shine On2,3/10

4. Jet
Shine On (Atlantic 2006)

I Jet sono l'ennesima dimostrazione di come ci siano in giro davvero troppi gruppi pompati immeritatamente. Partendo da questo presupposto ricordiamo come il...
Casually Smashed To Pieces2/10

3. Six Parts Seven
Casually Smashed To Pieces (Suicide Squeeze 2007)

Recentemente su queste colonne si faceva notare, parlando dell’ottimo Benoit Poulard, come tanti post rockers, etichette e gruppi, stiano prendendo strade...
Casino Twilight Dogs2/10

2. Youth Group
Casino Twilight Dogs (Anti 2007)

Si può aprire e chiudere una recensione con la semplice parola banale ? Forse no. Si può bocciare in toto un disco per la stessa, semplice parola...
Dying to Say This to You2/10

1. The Sounds
Dying to Say This to You (New Line 2006)

Aspettando che tornino prepotentemente di moda gli anni novanta (e già qualche segnale c’è, vedi Klaxons), tocca ancora sorbirsi, con esiti più o meno...