R Recensioni Doom (pagina 2 di 4)

Necronomidonkeykongimicon7/10

Goblin Cock
Necronomidonkeykongimicon (Joyful Noise Recordings 2016)

Rob Crow deve avere una particolare concezione della collocazione lessicale “addio alle scene”. Oppure, più probabilmente, coltiva un senso dell’umorismo...
The Organ Grinder6,5/10

Free Nelson Mandoomjazz
The Organ Grinder (RareNoise 2016)

Non tragga in inganno la struttura elementare e sottilmente disturbante dell’iniziale “Open The Gate”, in piena continuità con la formula Black Sabbath meets...
As The World Rots Away6,5/10

Blackwood
As The World Rots Away (Subsound Records 2016)

Da un famoso passo delle Vite dei Filosofi di Diogene Laerzio si ricava la notizia secondo cui Epimenide di Creta, uno dei sette savi dell’antichità, passò...
Basses Loaded5/10

Melvins
Basses Loaded (Ipecac 2016)

La logorrea è loquacità che difetta di misura e buon senso. Ecco che non ci si limita più a parlare molto: si divaga, si perde il filo del discorso, si aprono...
Uccideteli Tutti! Dio Riconoscerà I Suoi7,5/10

Fuzz Orchestra
Uccideteli Tutti! Dio Riconoscerà I Suoi (Woodworm 2016)

Giunto a quello che credo sia il trentesimo ascolto del quarto album della Fuzz Orchestra, mi sento come il Bertoncelli d’antan biasi(o)mato da Guccini...
Arc [EP]6,5/10

Agoraphobic Nosebleed
Arc [EP] (Relapse Records 2016)

Puntualità e logorrea, queste sconosciute. Qui ed ora, la vera notizia non è l’improvviso risveglio degli Agoraphobic Nosebleed, a sette anni dalla mattanza...
Padmalotus6,5/10

Nibiru
Padmalotus (Argonauta Records 2015)

Italy goes stoner, part III So goes life. I Nibiru, partiti dal nulla (termine polisemico sempre piuttosto difficile, quando si ha a che fare con vecchie ...
Everything Is Good7/10

Prehistoric Pigs
Everything Is Good (The Smoking Goat Records 2015)

Italy goes stoner, part II Due, come i full length scritti e registrati dai Prehistoric Pigs di Mortegliano, microscopica provincia di Udine. Due (e mezzo...
Abyss6/10

Chelsea Wolfe
Abyss (Sargent House 2015)

L’apocalissi, il dolore, e ora l’abisso. Chelsea Wolfe prosegue nella sua indagine delle pieghe scure e propone il suo disco più violento e soffocante. Se la...
Porkestra6/10

Zolle
Porkestra (Bloody Sound Fukctory 2015)

Fa strano, per chi conosce Marcello Bellina (leggasi Lan dei MoRkObOt), accostare l’aggettivo “frenetico” alla sua faccia rilassata, come di chi ha trovato...
Metamorphosplit7/10

Ornaments + Zeus!
Metamorphosplit (Tannen Records 2015)

Il profetare mi confonde almeno quanto il pacifismo confondeva gli Smart Cops. Ciò detto, di una cosa sono comunque sicuro: è nelle pieghe dei lavori...