R Recensioni Avant-Post Rock (pagina 2 di 44)

NoHayBanda!7/10

NoHayBanda!
NoHayBanda! (MegaSound / Stirpe 999 2017)

Dopo una serie di strepitosi dischi a tre (consigliamo di recuperare perlomeno l’ultimo della serie, a suo tempo ben recensito sulle nostre pagine), anche per...
And Then We Met Impero [EP]8/10

Meganoidi
And Then We Met Impero [EP] (Green Fog Records 2005)

And “Uno a zero per noi, yeah”. Nell’infinitesimale dimensione temporale di questo orripilante inciso si consuma uno degli strappi più eclatanti e...
Fantasizing About Being Black7,5/10

Otis Taylor
Fantasizing About Being Black (Trance Blues Festival/Inakustik - IRD 2017)

La migliore definizione della sua musica l’ha creata lui stesso, e ci ha pure intitolato l’etichetta discografica: trance blues. Otis Taylor, classe 1948, da...
Paimon: Book Of Angels, Vol. 327/10

Mary Halvorson Quartet
Paimon: Book Of Angels, Vol. 32 (Tzadik 2017)

Dopo dodici anni e trentadue uscite, il canzoniere Book Of Angels (avventuroso seguito dell’originale Masada) può dirsi finalmente completato. Se, all’epoca...
Liver7/10

Slivovitz
Liver (MoonJune Records/Audio Anatomy 2017)

Alla Moon June Records, etichetta che ha pubblicato tutti i loro cd tranne il primo, li definiscono “progressive gipsy electro-eclectic jazz”, ma si sa che...
Rights7/10

Schnellertollermeier
Rights (Cuneiform Records 2017)

L’arte della perseveranza. Less is more (reiterated). Tre sussunti in uno, uno diviso in tre. Manuel Troller, Andi Schnellmann e David Meier, per registrare...
Asunder, Sweet And Other Distress9/10

Godspeed You! Black Emperor
Asunder, Sweet And Other Distress (Constellation 2015)

Questo è il viaggio di un guerriero codardo che fugge dalla battaglia e cerca una via di casa. Questo è il dolore di una donna rapita, chiusa in un furgone...
Every Country's Sun6,5/10

Mogwai
Every Country's Sun (Rock Action / Temporary Residence 2017)

Non importa quanto solide ed incorruttibili siano le buone intenzioni di chi scrive: ogni sguardo critico sui Mogwai, presto o tardi, è destinato a sfociare...
Golden Oriole7/10

Golden Oriole
Golden Oriole (Drid Machine Records / Inversions 2017)

Prima di entrare in uno iato dal sapore definitivo, i norvegesi Staer fecero in tempo ad impreziosire la loro discografia con un’autentica perla, il 12” in...
Divus6/10

Divus
Divus (Boring Machines 2017)

La collaborazione – che ufficializza, nero su bianco, un rapporto di amicizia e collaborazione artistica cementato nel tempo – è di quelle roboanti. Da una...
The Third, The Last, My Everything6,5/10

Dilatazione
The Third, The Last, My Everything (Autoprodotto 2017)

Non mi spingerei a definirla la produzione tricolore del decennio, ma se c’è un disco italiano contemporaneo che ho consigliato a cani e porci, tanto da far...