R Recensioni Prog metal (pagina 1 di 6)

Live with David Cross7,5/10

Dialeto
Live with David Cross (Moon June Records 2018)

Per preparare l’ascolto di questo disco ecco un piccolo catalogo di viaggi temporali. Si parte dai primi decenni del ‘900, quando il compositore ed...
Awake7,5/10

Dream Theater
Awake (East West Records 1994)

A seguito di un esordio con troppi virtuosismi fuori posto e di un capolavoro che di fuori posto non ne aveva alcuno, i Dream Theater giungono ad “Awake” (di...
Boundless6,5/10

Long Distance Calling
Boundless (Inside Out 2018)

Cadute rovinose e rinascite inaspettate. Per poter invertire la rotta e risalire i Long Distance Calling dovevano evidentemente toccare il fondo, scavare fino...
Unsung Prophets & Dead Messiahs6,5/10

Orphaned Land
Unsung Prophets & Dead Messiahs (Century Media 2018)

Per molto tempo, ascoltando in ordine cronologico i lavori in studio degli Orphaned Land, mi sembrava di rivivere la medesima epopea negativa che aveva...
Drama6,5/10

Ornaments
Drama (INRI / Tannen Records 2016)

Dieci anni separavano la prima autoproduzione degli Ornaments dall’esordio lungo vero e proprio, uno “Pneumologic” già divenuto – nel suo piccolo – disco di...
The Violent Sleep Of Reason6,5/10

Meshuggah
The Violent Sleep Of Reason (Nuclear Blast 2016)

Più ci penso, più me ne convinco: un disco come “The Violent Sleep Of Reason” non poteva che uscire nell’anno peggiore per il razionalismo occidentale, ...
Emperor Of Sand6/10

Mastodon
Emperor Of Sand (Reprise 2017)

La rigorosissima, esigente vulgata sui Mastodon è solita sezionare al millimetro una straordinaria carriera giunta già al quindicesimo anno di attività studio...
The Boats Of The Glen Carrig6,5/10

Ahab
The Boats Of The Glen Carrig (Napalm Records 2015)

Quella copertina… quei colori… quel respiro. Impossibile dare adito a fraintendimenti: gli Ahab si sono innamorati del prog. E che prog!, aggiungiamo noi...
V5/10

Scale The Summit
V (Prosthetic-Red 2015)

Nella sua recente recensione di “Divers”, ultimo disco di Joanna Newsom, il nostro Matteo Losi cercava di capire se il suo moderato entusiasmo – sommato...
Goblin Rebirth6/10

Goblin Rebirth
Goblin Rebirth (Relapse Records 2015)

I bet my two cents! Nemmeno fossero inespugnabili forzieri. Due spiccioli, proprio, e su cosa? Su una banda di (ex) amici divisi dalle royalties –...
Pale Communion6/10

Opeth
Pale Communion (Roadrunner Records 2014)

L’irreversibilità dello status artistico a cui sono giunti gli Opeth del 2014 è tale che lamentarsene ancora, e per di più darlo a vedere, è vano, quando non...