R Recensioni Avant pop (pagina 1 di 5)

Nowhere Blues7,5/10

King Of The Opera
Nowhere Blues (A Buzz Supreme 2020)

Che tipo di ritorno ci si poteva aspettare da un cantautore che dodici anni fa esordiva in singolo con un disco-ufo ancora oggi rimasto privo di paragoni...
Liscio Gelli7/10

Mariposa
Liscio Gelli (Trovarobato / Santeria 2020)

Verrebbe quasi spontaneo asserire che ci volesse la pandemia per rivedere in azione i Mariposa, formalmente assenti dal “Semmai Semiplaya” del 2012 (che però...
Mark Hollis9/10

Mark Hollis
Mark Hollis (Polidor 1998)

Difficile scrivere qualcosa di sensato su un artista che definirei un visionario, un creativo o, meglio, un poeta. Sì, perché Mark Hollis questo è stato e...
Elettromagnetismo e Libertà7/10

OoopopoiooO
Elettromagnetismo e Libertà (OOPArt 2019)

Per qualche tempo, prima che tutto collassasse sotto il peso delle opime e monodimensionali figure del neo-indie, credevo possibile la realizzazione tricolore...
Inside The Rose 8/10

These New Puritans
Inside The Rose (Infectious Music 2019)

“Field of Reeds” usciva circa sei anni fa; oggi, lo si certifica senza dubbio come uno dei capolavori del decennio ancora in corso. Quasi nessuno quanto i These...
Don't Look Away7/10

Alexander Tucker
Don't Look Away (Thrill Jockey Records 2018)

"Don't Look Away" segna il ritorno di Alexander Tucker (ovviamente su Thrill Jockey) e non solo ne conferma il talento già riconosciuto sin dall'esperienza con...
Love Yes8/10

Teen
Love Yes (Carpark Records 2016)

"Yes is the answer" cantava John Lennon nel 1973, memore della folgorazione galeotta di cui fu vittima mentre, qualche anno prima, era in cima ad una scala...
A Too Much Divided Heart8/10

The Sevens Collective
A Too Much Divided Heart (BLR Records 2014)

Doloroso e struggente, gemma preziosa e altrettanto rara. Il disco dei Sevens Collective, collettivo d’avanguardia formato da Paul J. Rogers, Jennifer Hames...
This Is My Hand7/10

My Brightest Diamond
This Is My Hand (Asthmatic Kitty 2014)

La mano, verrebbe da dire, c’è e si sente. D’altronde Shara Worden raramente tradisce le attese. E visto che siamo stati fra i primi a credere in lei, ora ...
Gist Is 7,5/10

Adult Jazz
Gist Is (Spare Thought 2014)

Al primo ascolto lo si liquida come una farsa, "Gist Is". Il continuo cambiamento di strutture, l'anarchia metrica ed espressiva, una gestalt mai definita...
Japanese Girl10/10

Akiko Yano
Japanese Girl (Philips 1976)

Dietro a ogni grande uomo c'è sempre una grande donna: pensateci un attimo, provate a calare i panni di questa fantomatica donna, e noterete che questo aforisma...