R Recensioni Ambient (pagina 1 di 13)

Pianoworks6,5/10

Eluvium
Pianoworks (Temporary Residence 2019)

Anno dopo anno, lo stimolo creativo di Matthew Cooper in risposta allo stato d’emergenza in cui si trova a vivere e con cui è costretto ad interagire (lo...
Different Times5,5/10

Giardini di Mirò
Different Times (42 Records 2018)

Come quei venerabili saggi la cui sola apparizione suscita rispetto quando non riverenza, lo status dei Giardini di Mirò a vent’anni dal loro debutto è tale...
New Others Part One 5/10

This Will Destroy You
New Others Part One (Dark Operative 2018)

Per un momento “Tunnel Blanket”, pur nelle sue fisiologiche imperfezioni di primo abbozzo, aveva illuso sulla possibilità di imprimere una minimalistica ...
One Man Sessions, Volume 4: Underwater7/10

Massimo Martellotta
One Man Sessions, Volume 4: Underwater (Cinedelic 2018)

Della distintiva poliedricità di Massimo Martellotta abbiamo avuto modo di parlare svariate volte, nel corso degli ultimi mesi: in occasione dell’uscita del...
Don't Look Away7/10

Alexander Tucker
Don't Look Away (Thrill Jockey Records 2018)

"Don't Look Away" segna il ritorno di Alexander Tucker (ovviamente su Thrill Jockey) e non solo ne conferma il talento già riconosciuto sin dall'esperienza con...
Raw Silk Uncut Wood 7,5/10

Laurel Halo
Raw Silk Uncut Wood (Latency 2018)

Definire Laurel Halo una compositrice minimalista d'avanguardia sarebbe, più che fuorviante, completamente sbagliato. Le sue composizioni e il suo lavoro...
Stilhedens Strømmen I Fuglenes Blod5/10

øjeRum
Stilhedens Strømmen I Fuglenes Blod (KrysaliSound 2018)

Da un po’ di tempo a questa parte il misterioso compositore e visual artist danese Paw Grabowski, alias øjeRum, sta rimettendo mano ad alcune delle numerose...
Lighthouse7/10

Wingfield Reuter Sirkis
Lighthouse (MoonJune Records 2017)

Avevamo apprezzato l’esperimento “Stone House”, estemporanea session fra Mark Wingfield, Markus Reuter, Yaron Stavi e Asaf Sirkis, allestita grazie al patron...
New Energy6,5/10

Four Tet
New Energy (Text Records 2017)

A new energy for dark times e la logica dell’inclusività. Kieran Hebden, figlio illustre della Londra multietnica e multiconfessionale, battezza con i crismi...
Avanti7/10

Alessandro Cortini
Avanti (The Point of Departure Recording Company / PIAS 2017)

Nel panorama di artisti elettronici nostrani, il nome di Alessandro Cortini rappresenta quello che viene definito come “brain drain”, in quanto il...
Begynnelser6,5/10

Motorpsycho
Begynnelser (Stickman Records 2017)

Se si vogliono le rose, si devono accettare anche le spine. La trentennale carriera dei Motorpsycho, pur invidiabile per tenuta e qualità, è un ciottolato...