R Recensioni Synth-pop (pagina 1 di 16)

Maledetto e Benedetto7/10

Lucia Manca
Maledetto e Benedetto (Peermusic Italy 2018)

Se la radio passasse un brano di Lucia Manca, in questi ultimi brandelli d’estate, si confonderebbe l’artista salentina, per sound e ricerca melodica, con...
Little Dark Age7/10

MGMT
Little Dark Age (Columbia 2018)

Lasciate da parte le stranezze e le vocazioni sperimentali, Andrew VanWyngarden e Ben Goldwasser ritornano, dopo cinque anni da “MGMT”, con un lavoro...
Someone Out There8/10

Rae Morris
Someone Out There (Atlantic 2018)

Dopo il buonissimo esordio dell’anno scorso di Dua Lipa, ecco un altro pieno centro per il pop made in Uk. Rae Morris, classe ‘92, dimostra grandissima...
I'll Be Your Girl6/10

The Decemberists
I'll Be Your Girl (Capitol Records / Rough Trade 2018)

Ingenerosi e maligni, sempre gli stessi, hanno già trovato il modo di definirla variamente: crisi di mezz’età, sbornia post adolescenziale, rincoglionimento...
(Who's Afraid Of?) The Art Of Noise!7/10

Art Of Noise
(Who's Afraid Of?) The Art Of Noise! (ZTT 1984)

Nei primi anni Ottanta, il produttore Trevor Horn ha avuto modo di collaborare con gli Yes per la realizzazione di “90125” (1983) e con gli ABC per...
Masseduction6/10

St. Vincent
Masseduction (Loma Vista Recordings 2017)

A questo giro Annie Clark aveva dichiarato: «E’ la prima volta che penso che questa potrebbe diventare la canzone preferita per qualcuno», parlando del primo...
Pleasure7,5/10

Sondre Lerche
Pleasure (PLZ 2017)

In principio era la musica. Una e trina, la musica riempiva le giornate (quando erano ancora) lente e sonnacchiose degli adolescenti con i suoi trip lisergici...
L'amore e la violenza7/10

Baustelle
L'amore e la violenza (Warner Music Italy 2017)

Tornati in studio a quattro anni di distanza dal magniloquente, esagerato, fastoso “Fantasma”, i Baustelle trovano una più posata maniera collocandosi a metà...
Future Politics6,5/10

Austra
Future Politics (Domino 2017)

Ricapitoliamo: gli Austra rappresentavano una delle eccellenze di quel synth pop oscuro e da dancefloor (scuola The Knife) che ad altezza 2008-2012 sfornava...
Beyond The Fleeting Gates8/10

Crying
Beyond The Fleeting Gates (Run For Cover 2016)

Prima di cominciare, una considerazione preliminare: l’indie rock americano (ma diciamo pure il rock e basta) è, nel 2016, sostanzialmente morto. ...
TTNIK7/10

Scraps
TTNIK (Not Not Fun 2016)

Non se ne è andata: la dance retromaniaca è ancora tra noi. Elettronica per sonorizzare vecchi vhs casalinghi e dischi remix anni ’80. Colonne sonore per...