R Recensioni Pop soul (pagina 1 di 3)

Childqueen7/10

Kadhja Bonet
Childqueen (Fat Possum 2018)

Non metto in dubbio che Kadhja Bonet sia una ragazza adorabile, ma – almeno a giudicare dalle esternazioni social – deve avere un carattere un tantino...
The Visitor8,5/10

Kadhja Bonet
The Visitor (Headcount 2016)

È un debutto. È un disco quasi interamente suonato e prodotto dalla sua autrice. È normale, dunque, che emani genuinità, freschezza, un fascino clandestino...
ANTI8/10

Rihanna
ANTI (Westbury Road 2016)

“Fare come voglio io”, per una come Rihanna, ha un significato piuttosto particolare: uno stuolo di produttori e collaboratori da capogiro, ad esempio. E poi...
Frasi&Fumo5,5/10

Nina Zilli
Frasi&Fumo (Universal 2015)

Avanti, maligni, sparate: se al posto dell’acuta, autoironica artista Nina Zilli e della splendida donna Maria Chiara Fraschetta ci fosse stato un altro volto...
I love you, Honeybear6,5/10

Father John Misty
I love you, Honeybear (Bella Union 2015)

Informazioni preliminari sul personaggio: Father John Misty, da circa tre anni, è il progetto musicale che attornia Joshua Tillman, ex membro dei Fleet Foxes...
Il Mio Stile 7,5/10

Mauro Ermanno Giovanardi
Il Mio Stile (Incipit / Fuorivia / EGEA 2015)

Archiviata la parentesi con l’orchestra di ukulele dei Sinfonico Honolulu per il disco di cover Maledetto colui che è solo (disco che gli valse la Targa...
At Least For Now8/10

Benjamin Clementine
At Least For Now (Behind 2015)

Già che ci siamo, smettiamola anche con 'sta storia della musica "Black". Chiamiamola con un nome specifico, "hip-hop", "soul", "funk" e via dicendo. "Nero"...
To fill my soul7/10

Robi Zonca
To fill my soul (Apem records/cdBaby 2014)

“Costruito interamente in Italia”. Vedrei bene questo adesivo sul nuovo album del chitarrista e cantante Robi Zonca , una vita nel mondo del blues...
After the Disco6/10

Broken Bells
After the Disco (Columbia 2014)

Che Danger Mouse – al secolo Brian Joseph Burton – sia un tassello essenziale nel mosaico dei mercati discografici del 21° secolo è oramai cosa nota. E non...
Give The People What They Want6,5/10

Sharon Jones & The Dap-Kings
Give The People What They Want (Daptone 2014)

La meritoria riscoperta delle tipiche sonorità black anni 60 (soul e r&b in testa) e il relativo successo presso nuove generazioni di ascoltatori nell’arco ...
The Awakening7/10

James Morrison
The Awakening (Island Records 2011)

James Morrison possiede una voce quasi spirituale, perché in essa ruvidezza e amabilità si fondono in un amalgama caldo, emblema delle contraddizioni...