R Recensioni 2011 (pagina 1 di 50)

Ceremonials7/10

Florence + the Machine
Ceremonials (Island 2011)

Una chioma cremisi, un viso ossuto, due gemme verdi al posto degli occhi e due fulgide labbra sempre pronte a contorcersi in smorfie d’allegria. Questo è il...
People Problems6,5/10

Oh No Oh My
People Problems (Koenig / Moelleux 2011)

Una delle uscite musicali più interessanti del 2011 è certamente People Problems, secondo album dei Texani Oh No Oh My, dopo l’esordio omonimo del 2006. ...
77/10

Puerto Rico Flowers
7 (Fan Death Records 2011)

Disco granitico e grondante di sonorità dark è "7", primo album degli statunitensi Purto Rico Flowers dopo due ep usciti nel 2010. L’album prende vita con...
Living Dummy7,5/10

Pangea
Living Dummy (Burger records 2011)

Garage-punk, lo-fi e power-pop sgangherato come se non esistesse altra musica al mondo che vale la pena suonare. Una quindicina di pezzi in meno di mezzora...
L'Adolescente7,5/10

L'orso
L'Adolescente (Garrincha Dischi 2011)

Guidati dall'autore dei testi Mattia Barro, quelli de L'orso sono entrati di prepotenza nello scenario indie di Garrincha e si sono imposti come uno dei gruppi...
Ghosts7,5/10

Peter Evans Quintet
Ghosts (More is More 2011)

Peter Evans ci tortura i timpani da diversi anni con i Mostly Other People Do The Killing, quartetto avant jazz di ragazzi scombinati e casinisti, che se la...
British Plastic6/10

Roses Kings Castles
British Plastic (The Sycamore Club 2011)

Lontano da qualsiasi qualunquismo coram populo possiamo affermarlo: la batteria non è solo casino o sferzate violente a mo’ di guisa di fabbro. La batteria è...
Skin (EP)7/10

Herva
Skin (EP) (Bosconi Records 2011)

La prima volta che ho sentito Herva è stato al M.I.T. a Roma nel Foyer della sala Petrassi. Il suo set iniziò mezz’ora dopo Squarepusher e nel giro di pochi...
777 Vol III7,5/10

Tonetta
777 Vol III (Black Tent Press 2011)

Il mondo così come lo abbiamo conosciuto sta finendo. Non c'entrano nè i Maya nè gli alieni, sono stati gli uomini a decretarne la fine. Lo dimostra il fatto...
The Awakening7/10

James Morrison
The Awakening (Island Records 2011)

James Morrison possiede una voce quasi spirituale, perché in essa ruvidezza e amabilità si fondono in un amalgama caldo, emblema delle contraddizioni...
Canopy8/10

Great Mountain Fire
Canopy (Konijn Music 2011)

Quando in Italia parliamo di musica belga e, nel caso specifico, di artisti di rilievo su scala internazionale, facciamo decisamente fatica ad elencare più di...